Giallo in Eurocup a Reggio Emilia al termine della sfida Grissin Bon – Ludwisburgh. Reggio vince con un canestro di Kaukenas a 3” dalla fine ma i tedeschi recriminano un ultimo time out non concesso

Amedeo della Valle tra i protagonisti della sfida di ieri
Amedeo della Valle tra i protagonisti della sfida di ieri

Di Giovanni Nicotera

Partita emozionantissima ieri sera a Reggio Emilia vinta all’ultimo secondo dai patroni di casa con un canestro di capitan Kaukenas.

Ci sono state polemiche nel dopo partita a seguito ad un time out contestato dei tedeschi.

Queste le parole del coach americano John Patrick in conferenza stampa:

“ Abbiamo chiamato un time out a 1’’ dalla fine che non c’è stato concesso.

E’ stata una bellissima partita, ho apprezzato come entrambi i Team hanno giocato, il pubblico è stato molto caldo, grande atmosfera ma avevamo ancora 1’’ per provare un’ultima opportunità.

Credo che il segnatempo fosse convinto che non avessimo più time out disponibili.

Nonostante quest’episodio voglio congratularmi con entrambe le squadre per avere lottato fino alla fine e giocato una bellissima e intensa partita”.

Al termine dell’incontro la Pallacanestro Reggiana riceve numerosi complimenti da parte della squadra del Ludwisburgh.

 “Reggio è un’ottima squadra ha numerose armi ed è molto ben allenata. E’ difficile preparare una partita contro di loro in quanto è un team equilibratissimo in cui tutti e 12 i giocatori del roster possono essere protagonisti.

Conosciamo Rimantas Kaukenas da molto tempo ma anche Della Valle ci ha’ massacrato con i tiri da fuori.

Considerando che noi siamo primi nel campionato tedesco i biancorossi figurerebbero tra le squadre di élite anche in Bundesliga”, ha dichiarato Patrick ieri sera.

I tedeschi hanno dominato nettamente la lotta a rimbalzo con addirittura 16 offensivi, ma nonostante questa importante statistica a loro favore (45 a 27 il computo totale) sono usciti sconfitti.

Il centro Jason Boone parla di questa mancata opportunità:

“Si è vero abbiamo molte guardie che sanno andare a rimbalzo ed anche lunghi mobili e veloci in grado di farsi valere sotto le plance. Tuttavia non siamo stati capaci di capitalizzare tutte queste seconde opportunità e abbiamo offerto a Reggio vari contropiedi. Studieremo bene i video per vedere cosa non ha funzionato”.

Un altro protagonista della gara è stato Amedeo Della Valle capace di produrre una solida gara sia in difesa che in attacco soprattutto nei minuti finali.

Quali sono state le chiavi della vittoria?

“E’ stata una partita strana, abbiamo trovato energia con la nostra difesa che ci ha permesso di segnare qualche punto facile in contropiede e successivamente l’esperienza dei nostri veterani ci ha permesso di portare a casa la vittoria”.

Ludwisburg ha dominato la lotta ai rimbalzi. Come avete fatto a vincere ugualmente la partita?

“E’ stata la nostra grande voglia di vincere, volevamo questi due punti che per noi erano fondamentali. Sicuramente 20 rimbalzi in meno sono tanti, analizzeremo i nostri errori tramite i video.

Che azione avete disegnato nell’ultimo time out a 3’’ dalla fine?

Era un gioco per Lavrinovic o Kaukenas, abbiamo trovato Rimas libero e quei tiri Rimas li realizza anche a occhi chiusi.

Related Posts

Leave a reply


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.