Basilicatagol.it. Eccellenza lucana. Il “cobra” De Florio torna in campo a 44 anni con il Pisticci Marconia.

(v.zagn.) De Florio è stato un buon attaccante di serie B, negli anni ’90 e 2000. Incito Biagio Bianculli a pubblicare articoli anche di altri, introducendoli, belle storie anche lucane.

In Basilicata ci aveva messo piede soltanto per pochi mesi. Dal gennaio al maggio 2008 con la maglia del Potenza in Prima Divisione. Soltanto un gol in quattro partite disputate per “Il Cobra”. A 44 anni l’attaccante pugliese decide di tornare a giocare a calcio e lo fa con il Pisticci Marconia, squadra che milita in Eccellenza lucana.

920be7dd205ae117fed16cb38690bd2e-11627-d41d8cd98f00b204e9800998ecf8427e
Andrea De Florio

Riprende gli scarpini e torna sui campi di calcio all’età di 44 anni.

Stiamo parlando del “cobra” Andrea Deflorio, ex attaccante di Barletta, Salernitana e Crotone che approda nel campionato di Eccellenza lucana, al Pisticci Marconia. La firma è arrivata nella serata di ieri.

A sette anni dal suo addio al calcio giocato, dunque, l’esperto attaccante pugliese si rimette in gioco a 44 anni. Con la sua esperienza ventennale vanta un curriculum invidiabile. La sua carriera inizia alla fine degli anni ’80 con la maglia del Putignano per poi passare al Barletta in C1 segnando 14 gol in tre stagioni. Nel ’94 l’approdo in Serie B alla Salernitana di Delio Rossi, ma l’avventura dura pochi mesi ed ecco il passaggio alla Massese (C1), vestendo poi le maglie di Bisceglie (C2), Savoia e Battipagliese (C2 e C1). Nel ’99 si mette finalmente in luce con la maglia del Crotone, trascinando la squadra calabrese alla promozione in Serie B grazie ai suoi 28 gol in 31 partite, record assoluto ancora in vigore di reti realizzate in una sola stagione in Serie C1. Nei successivi due anni in Serie B mette a segno ben 26 gol.

In seguito vestirà le maglie di Lucchese, Teramo, Reggiana, Taranto e anche quella del Potenza (nella foto), prima di chiudere la carriera con la squadra della sua città, Noicattaro.

Rocco Cillo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *