Serie D. I calciatori della Correggese devolvono in beneficenza il premio partita

(231214140231)FS__2373 (1)
Il capitano Armando Perna durante la cena degli auguri di Natale

Due gesti inaspettati e belli da annotare. Succede a Correggio dove la formazione di casa militante in serie D vince lo scontro diretto contro il Rimini per 4-2 accorciando ad una lunghezza dalla capolista romagnola. Infatti il giorno dopo, il presidente Claudio Lazzaretti decide di voler dare un riconoscimento alla squadra una busta, consegnando un “Premio Partita nelle mani del capitano Armando Perna, lasciando di sasso tutti i giocatori. “Mi avete fatto emozionare – dice il presidente della Correggese al momento della consegna del premio partita durante la cena degli auguri di Natale – avete lottato con il cuore malgrado non vi abbia dato alcun incentivo economico per vincere questa importante partita, questo non lo dimenticherò mai”. Però il capitano Perna con un cenno di intesa verso i compagni decide di devolvere il premio in beneficenza.

“Siamo qui a festeggiare il Natale con delle persone stupende in una serata piena di allegria – sottolinea capitan Perna –  ma è giusto che anche chi non potrà passare le feste come noi, possa almeno ricevere un cenno di solidarietà che noi doniamo con tutto il cuore”. Il premio è stato devoluto a “Casina dei Bimbi” (già sostenuta nel mese di dicembre attraverso la vendita dei presepi di cioccolato) e a “Emergenza Sorrisi”, associazione che sostiene i bambini affetti dalla malformazione del volto e altre patologie del viso.

La Correggese riposerà per le festività natalizie per riprendere gli allenamenti il 27 dicembre, con sedute di allenamento tutti i giorni fino al giorno 3 gennaio. Il  4 riprenderà il campionato con la trasferta ad Abano contro la Thermal. Inoltre il 28 dicembre, a partire dalle ore 13, allenamento congiunto e partita di allenamento con il Bibbiano San Polo presso il centro della Reggio Calcio a Reggio Emilia.

Biagio Bianculli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *