Il Gazzettino del Nord-Est. Calcio. Coppa Italia. La Lazio elimina il Torino e pesca il Milan ai quarti. Il Parma vince a 7′ dalla fine con il Cagliari evitando i supplementari.

461534074-U202182049561kYG-U100487248972FiB-620x349@Gazzetta-Web_articolo
Il sinistro vincente di Keita, che ha sbloccato la gara dell’Olimpico

La Lazio conferma la candidatura a terza forza del calcio italiano, vince a Torino e nei quarti di coppa Italia affronterà il Milan, martedì 27. E’ una perla di Keita, 19enne spagnolo-senegalese, a caratterizzare il match. Fila via sulla sinistra, batte Maksimovic e infila in diagonale. Il raddoppio è da destra con una bella azione corale, il 20enne Cataldi crossa per il tocco facile di Klose, a digiuno proprio dal confronto con il Toro.

Il dominio biancoceleste è sorprendente, alla ripresa Darmian commette un errore tipico del suo avvio di carriera, Cataldi lancia Keita che manca la porta. Un attimo dopo i granata riaprono la gara sfruttando il posizionamento sbagliato di Novaretti, bello il diagonale di Martinez. Chiude la partita un rigore molto fiscale concesso da Russo, Klose calcia e poi Padelli lo sgambetta e viene anche espulso. Ledesma chiude i conti dal dischetto e poi Parolo manca il poker.

Nel pomeriggio, il successo meritato del Parma, che domina il Cagliari e affronterà la vincente di Juve-Verona. Protagonista Cassano con l’assist per il primo gol e altri 3 nella ripresa. Il pareggio è propiziato dal velo di Cop e dalla conclusione di Farias. Risolve una galoppata di 40 metri a destra di Rispoli.

Vanni Zagnoli

TORINO-LAZIO 1-3: pt 13’ Keita, 29’ Klose; st 2’ Martinez (T), 12’ Ledesma rig.

PARMA-CAGLIARI 2-1: 45’ pt Paletta; st 24’ Sau (C), 38’ Rispoli.

Leave a reply


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.