Calcio. Gli attaccanti flop del Milan nel millennio: Rivaldo, Ronaldinho, Pablo Garcia, Javi Moreno, Josè Mari, Ricardo Oliveira, l’ultimo Shevchenko e adesso Fernando Torres

7ecebf6ca98b7d432c01f67ff3cb1879-U100383856625LCE--685x458@Gazzetta-Web_mediagallery-article
L’accoglienza calorosa dei tifosi dell’Atletico Madrid a Fernando Torres

Fernando Torres non è più un top player. El Nino non ha lasciato un buonissimo ricordo al Milan ed è stato inevitabile l’addio che lo ha riportato all’Atletico Madrid. Non è più ai livelli del 2008 e difficilmente potrebbe riprendersi nonostante abbia solo 30 anni. Ieri ci sono stati 45000 spettatori ad abbracciare il suo ritorno al Vicente Calderon, però dovrà conquistarsi la fiducia sul campo e dovrà battere la concorrenza in attacco con il croato Mandzukic. Chissà se riuscirà a tornare ai livelli del 2008 quando faceva sfracelli con il Liverpool, ma è difficile. El Nino non è l’unico ad aver steccato al Milan in questo nuovo millennio. Nella lunga galleria dei flop ci sono Ronaldinho e Rivaldo scaricati dal Barcellona, Pablo Garcia arrivato come una stella dall’Atletico Madrid, Javi Moreno pagato al 31 miliardi delle vecchie lire all’Alaves, Josè Marì strappato alla Roma per 40 miliardi del vecchio conio, Ricardo Oliveira che si presentò come punta promettente, Christian Vieri e il secondo Andriy Shevchenko ormai entrambi a fine carriera.

Biagio Bianculli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.