Carlo Ancelotti è il miglior sportivo italiano del millennio. Da quando ha esordito nel Parma da calciatore, nel 1975, è probabilmente il migliore nella storia del calcio, considerando assieme la carriera sul campo e l’epopea in panchina.

image
Carlo Ancelotti

Carlo Ancelotti è lo sportivo italiano del millennio, senza dubbio. Il tecnico di Reggiolo è il più vincente dal 2000, nonostante quest’anno sia arrivato dietro Loew come miglior allenatore del continente alla premiazione di France Football.

I titoli individuali sono tanti e li elenchiamo per spiegare quanto il trainer emiliano abbia vinto: 2 Oscar del Calcio AIC come miglior allenatore (2001 e 2004); 2 Panchina d’oro (2002-03; 2003-04); 1 Allenatore dell’anno UEFA (2003); 1 Allenatore dell’anno World Soccer (2003); 1 L’allenatore dei sogni (2004); 1 Miglior allenatore dell’anno IFFHS (2007); 1 Trophées UNFP du football: Miglior allenatore della Ligue (2013); 1 Premio Nazionale Enzo Bearzot (2014); Inserito nella Hall of Fame del calcio italiano nella categoria Allenatore italiano: 2014.

Senza contare gli altri palmares da giocatore e da allenatore, Carlo Ancelotti può essere considerato il migliore nella storia del calcio italiano, coniugando la doppia carriera, dal 1975, quando ha iniziato in serie C, a Parma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *