Dallo sport professionistico al wrestling, le storie di Wiese (Germania), ex portiere, e di Milicic (basket), serbo

Altra storia curiosa di oggi

Dopo l’ex portiere della nazionale tedesca Tim Wiese, che dopo aver messo su 25 chili di muscoli ha deciso di darsi al wrestling, anche un altro campione cambia sport. Si tratta del pivot serbo Darko Milicic, 29 anni, seconda scelta assoluta nel draft Nba del 2003, dietro al n.1 LeBron James, che venne scelto dai Cleveland Cavaliers mentre lui, Milicic, fu ‘chiamato’ dai Detroit Pistons. Il centro serbo, che ha fatto parte anche della nazionale del suo paese, dopo dieci anni di Nba tra Detroit, Orlando, Memphis, Minnesota, Boston e New York in cui non ha mai brillato, è reduce da dodici mesi di inattività e ora ha deciso di passare alla kick boxing.

L’annuncio ufficiale verrà dato domani a Belgrado, quando l’ormai ex cestista, alto 2,13 e pesante 125 kg., firmerà un contratto con la “Wako Pro”, uno degli enti mondiali che regolano questa disciplina. Combatterà nella categoria K1 e negli ultimi mesi si è allenato intensamente, almeno così assicurano fonti a lui vicine, in modo da farsi trovare pronto al cambio di sport. Nella sua decennale carriera in Nba, Milicic, che nel 2004 vinse il titolo con Detroit, ha tenuto una media di 6 punti e 4,2 rimbalzi a partita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *