Foggia-Perugia 1-0, il Venezia scivola a -2, gli umbri rischiano i playoff

Un momento di Foggia-Perugia (corrieredellosport.it)

Il Foggia spera nella salvezza diretta, addirittura, dopo il colpo sul Perugia, che invece rischia di non andare neanche ai playoff. Senza i 6 punti di penalizzazione, i dauni sarebbero quasi in lotta per i playoff, così restano appesi agli altri risultati al Livorno.

Decide Leandro Greco, l’ex romanista, che porta a 37, ovvero 43 sul campo e sul campo i satanelli a volte hanno dato anche spettacolo. Si fanno vivi per Iemmello e Busellato, si affaccia. Al 27’ Vido riceve palla fra le linee e batte Leali da pochi passi, l’arbitro Di Paolo aveva però fermato per fuorigioco. I biancorossi scheggiano un palo con Verre, abile a calciare dal limite dopo un break a centrocampo. Prima dell’intervallo il destro di Deli impegna Gabriel. Nella ripresa si fa vivo Sadiq, servito da Verre, ma non trova la porta. Quindi Kouan regala un pallone a Busellato che perde l’attimo. El Yamiq salva Nesta sul tiro di Iemmello. A un quarto d’ora dalla fine Sgarbi atterra Mazzeo è rigore e Greco infila. Poi crampi per Busellato, il Perugia non mette fuori il pallone, Tonucci protesta e viene espulso. Nel recupero, Galano chiude male un contropiede di Iemmello. Dunque il Foggia ha due punti sul Venezia e uno in meno di Livorno e Salernitana, anche Gregucci rischia davvero tanto.

Classifica: Brescia 67, Lecce 63; Palermo 62, Benevento 56, Pescara 52, Spezia 51, Verona e Cremonese 49; Cittadella e Perugia 47, Cosenza 46, Ascoli 43, Crotone 40, Salernitana 38; Foggia (-6) 37, Livorno e Venezia 35; Foggia 34, Carpi e Padova 29.

Related Posts

Leave a reply


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.