Il Gazzettino, Europa League. Goleade di Fiorentina e Roma: gli azeri perdono un uomo dopo mezz’ora, all’Olimpico è Totti spettacolo con i romeni. Sassuolo stritolato in Belgio

Le altre 3 italiane sono allineate, nel senso che Roma e Fiorentina vincono in casa, dopo il pareggio esterno, mentre il Sassuolo perde in trasferta, vanificando il 3-0 al Bilbao.

Fiorentina-Qarabag 5-1: pt 39′ e 46′ Babacar, 43′ Kalinic; st 18′ e 33′ Zarate, 46′ Ndlovu (Q). Slovan Liberec-Paok Salonicco 1-2. Classifica. Fiorentina e Paok 4; Slovan e Qarabag 1. I viola convincono anche sul piano del gioco, ma è chiaro che gli azeri sono fragili, tantopiù dal 29’, con l’espulsione di Yunusszada. Il vantaggio è originato dalla punizione di Kalinic, poi gli assist di Cristoforo di tacco e del croato. La doppietta di Zarate da fuori e su punizione.

Roma-Astra Giurgiu 4-0: pt 15’ Strootman, 47’ Fazio; st 2’ Fabricio aut, 9’ Salah. Austria Vienna-Viktoria Plzen 0-0. Classifica: Roma e Austria Vienna 4; Plzen 2, Astra 0. I romeni non sono competitivi. Le prime reti sono originate dalle punizioni di Totti, sulla seconda coglie la traversa. Perotti propizia il tris, il capitano fa una magia sul poker.

Genk-Sassuolo 3-1: pt 8’ Karelis, 25’ Bailey, st 16’ Buffel, 20’ Politano (S). Athletic Bilbao-Rapid Vienna 1-0. Classifica: Genk, Sassuolo, Rapid e Bilbao 3. Emiliani mai pericolosi e fragili in difesa, segnano grazie alla deviazione di Bizot.
Vanni Zagnoli

A cura di Francesco Delendati

Related Posts

Leave a reply


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.