Da Il Gazzettino, la semifinale di volley femminile è raggiunta. Fuori la Russia campione del mondo, oggi la Cina, battibile.

Il commento in tempo reale per il Gazzettino del nordest, sulla nuova impresa del volley femminile.

Vanni Zagnoli
La pallavolo femminile raggiunge trionfalmente la semifinale e può salvare l’anno mondiale dell’Italia. Il basket neppure si era qualificato, il calcio è uscito nella prima fase, il volley maschile alla seconda, ora le donne puntano alla finale, contro il fortissimo Brasile.
A Milano bastava un set per chiudere in testa il gironcino di final six, il primo è stato uno scherzo, nonostante di fronte ci fosse la Russia. Le campionesse uscenti sono doppiate (7-4, 16-8), soffrono soprattutto Centoni, chiudendo con 13 punti di ritardo. Perdono anche il secondo, finendo più volte a -6, e lì sono eliminate. Merito della perfezione azzurra in ricezione e in attacco e della superiorità a muro. La regia di Eleonora Lo Bianco è da fuoriclasse, peraltro se due mesi fa Ferretti non fosse stata operata a un ginocchio, probabilmente l’alzatrice iridata del 2002 non sarebbe stata richiamata. Sul finire nel secondo parziale Bonitta inserisce le seconde linee Piccinini (4 punti) e Bosetti (7); Folie (4), Diouf e Ferretti, confermandole nel terzo. L’Italia allora si rilassa (4-8, 7-20), perde efficacia negli attacchi e lascia campo a Kosheleva (15) e Goncharova (13). Nel quarto tornano la concentrazione (12-9, ace di Bosetti), le buone difese di Monica De Gennaro e sequenze in battuta di Chirichella (11 punti totali). La Russia avanza (16-19), restano in panchina le titolari Centoni (8 punti), Arrighetti (4), Del Core (7) e Costagrande (6), eppure la nazionale capovolge il set dal 20-22 con Diouf (13) e l’ace di Bosetti. E’ giusto far riposare le migliori, perchè stasera devono essere al top. “Per la prima volta ho gestito le energie – ammette Bonitta, che esulta alla Conte -. E Chirichella è tornata ai livelli di inizio mondiale”.
La Cina è inferiore alle nostre, capaci di rimontarla per 3-1, e ha faticato 5 set per eliminare le domenicane. Il Forum di Assago sarà esaurito. “Ci siamo meritate la promozione su Rai2”, sorride Valentina Diouf, cresciuta nel club Italia di serie A2 assieme a Chirichella.
ITALIA-RUSSIA 3-1: 25-12, 25-17, 12-25, 25-23. Classifica (gruppo G): Italia 6; Usa 3; Russia 0.
Brasile-Rep. Dominicana 3-0: 25-19, 25-21, 25-17. Classifica (girone H): Brasile 6; Cina 2; Dominica 1.
SEMIFINALI. Alle 17,30 (Raisport1), Brasile-Usa. Ore 20,45 (Rai2) Italia-Cina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.