Il Gazzettino, tiro a volo. Solo bronzo per Diana Bacosi e Rossetti, in Azerbaigian. Europeo con medagliere da sufficienza, nuovi regolamenti e nuove specialità, a fine mese i mondiali

Diana Bacosi (gonews.it/Marco Dalla Dea)

Arriva il bronzo, in chiusura degli Europei di tiro a volo, a Baku. La coppia dello skeet Diana Bacosi-Gabriele Rossetti, campioni olimpici individuali, era favorita per il titolo, perde la semifinale con la Francia, allenata da Bruno Rossetti, padre di Gabriele, e dall’altro italiano Sandro Bellini, e poi supera l’Azerbaigian per 28-24. Oro ai francesi, argento a Cipro che, già allenato dal nostro ct Andrea Benelli, batte Katiuscia Spada e Riccardo Filippelli: gli altri due azzurri sono quinti, anche in virtù della sconfitta con gli azeri.
L’Italia vanta anche l’oro nel misto di fossa, con Jessica Rossi e Pellielo, nella disciplina che da Tokyo 2020 sostituirà il double trap; la tripletta nello skeet grazie alle mamme Bacosi, Scocchetti e Spada e l’argento di Rossetti. Podi da confermare ai mondiali di Mosca (30 agosto-11 settembre), nonostante le nuove formule e discipline.
Vanni Zagnoli

Related Posts

Leave a reply


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.