Il Gazzettino, Vicenza. Il nuovo flop di Bisoli esonerato come a Cesena. Arriva Torrente, due promozioni a Gubbio e poi 3 licenziamenti. Bisoli paga l’attacco scadente: “Ma ho lavorato bene”

Vincenzo Torrente sostituisce Bisoli al Vicenza

Terzo cambio stagionale sulla panchina del Vicenza. Le 2 vittorie in 16 gare costano il posto a Pierpaolo Bisoli, subentrato a Lerda, partito con soli 5 punti in 7 giornate.
In biancorosso “Bisolone” conferma i limiti di gioco: a Cesena vinse tre campionati, due di B, “Ma in serie A servono qualità diverse”, ci confessò il presidente Lugaresi. “So la qualità del lavoro svolto – è il pensiero del tecnico esonerato, nonostante i 32 punti in 29 turni -, il problema sono le punte che non segnano”. Appena 28 le reti, solo il Pisa (21) ha un attacco peggiore.
Mentre Bisoli torna a Cesenatico, il ds Antonio Tesoro sceglie Torrente, due promozioni a Gubbio, con il mentore Gigi Simoni. Poi gli esoneri a Bari, Cremona (nonostante Simoni presidente) e Salerno, pur con discreti risultati.
Vanni Zagnoli

Related Posts

Leave a reply


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.