Il Giornale. Tennis. La prima finale di uno slam senza topten. Vince Cilic, primo croato dopo Ivanisevic, suo allenatore. E Nishikori non è il primo asiatico a bersaglio in uno slam

cilic marinhttp://www.ilgiornale.it/news/sport/sorpresa-cilic-grazie-maestro-devo-tutto-ivanisevic-1050364.html

Il mio testo iniziale, per Il Giornale

Vanni Zagnoli
Questa edizione di Flushing Meadows è stata lo slam più sorprendente nella storia del tennis moderno. Se in campo femminile Serena Williams si è imposta per la 6^ volta (3^ di fila), fra gli uomini Marin Cilic supera con un triplo 6-3 il giapponese Kei Nishikori, primo asiatico finalista in uno dei 4 tornei principali.

Era da Roland Garros 2002 che nessun giocatore della top ten mondiale arrivava in fondo a uno slam e dall’Australian Open di 9 anni fa era sempre presente in finale uno dei favolosi tre, ovvero Djokovic, Federer e Nadal.
Il croato partiva dalla 16^ posizione atp, raggiunge la 4^ anche grazie al successo su Roger Federer, mentre il nipponico lo precede al 3° posto: era 11°, sale tanto soprattutto per la vittoria sul favorito Djokovic.
L’epilogo degli Us Open è dominato dal 26enne di Medjugorje, nato nella parte della Bosnia popolatissima di croati. E croato è anche il suo allenatore, l’estroso Goran Ivanisevic: si era imposto nel 2001 a Wimbledon, firmando l’unico precedente successo in uno slam per per il paese d’oltre Adriatico. L’ex mago del servizio fa migliorare la proprio battuta di questo gigante di uno e 97, capace di 17 aces. Il lavoro cominciò nel 2010, solo però quest’anno è diventato responsabile tecnico. “Ho giocato il miglior tennis della mia vita – conferma Cilic -, perchè Goran mi ha ridato la gioia di giocare”.
Era stato fermato per 9 mesi, poi ridotti a 4, per uno stimolante contenuto in barrette di glucosio. Fu un acquisto incauto della madre, durante il torneo di Monaco di Baviera. Sul cemento dell’Arthur Ashe, è al 12° titolo della carriera, ma i precedenti erano tornei di secondo piano. “Prima – spiega Cilic – ero tutto concentrato sulla tattica e trascuravo il gioco nel suo totale. Grazie a Ivanisevic, sono più aggressivo e ho un mio stile”.
La stampa croata lo celebra (“Due settimane da sogno per una notte sensazionale”), ma nessuna televisione di là ha trasmesso il torneo. La tv pubblica Htv ha acquistato i diritti solo della finale, pagandola quanto sarebbe costata l’intera manifestazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.