Il Gazzettino. A rischio l’Europa league del Milan. Il palpitante finale, fra Champions ed Europa league, soprattutto per la salvezza

L’Europa league del Milan è a rischio, ma pure il futuro di Gattuso, se dovesse mancarla, nonostante il triennale firmato lo scorso mese. L’Atalanta può superare i rossoneri e la Fiorentina in tal caso potrebbe raggiungerli battendo il Cagliari, la più candidabile alla serie B. Avvince la volata fra Champions, Europa e salvezza, con sole 4 squadre senza obiettivi. L’Atalanta vinse 2-0 all’andata, fu a Firenze che iniziò la risalita di Gattuso, con l’1-1 e fra una settimana il campione del mondo del 2006 dovrebbe comunque festeggiare la permanenza in Europa, a patto di non perdere con i viola. Meriterebbero più il posto Atalanta, Fiorentina e la stessa Sampdoria, per il gioco più spettacolare. I blucerchiati ospitano il Napoli, hanno chances di batterlo, mentre l’ultima giornata difficilmente vinceranno a Ferrara, e neppure 60 punti potrebbero essere sufficienti per il 7° posto.

L’Udinese vive il derby di nordest a Verona, Tudor dovrebbe conquistare il primo successo, bissabile con il Bologna, nonostante l’unico punto conquistato in 13 partite. Vincendo a Torino, la Spal festeggerebbe la salvezza oggi, se il Cagliari non passerà al Franchi. Crotone-Lazio è un bel crocevia fra Champions e salvezza, Inzaghi: «L’Inter sbaglia il tempo di deposito del contratto di De Vrji, ma l’olandese non ci tradirà». Al Chievo potrebbe bastare il punto, a Bologna, se poi batterà il Benevento, tantopiù che il Cagliari chiuderà con l’Atalanta. Gasperini attacca Pairetto, arbitro del 3-1 sul Genoa: «Mi disse: “A Roma non saranno concessi questi comportamenti”. Non so come sapesse che avrebbe fatto il Var in casa della Lazio».

Vanni Zagnoli

da “Il Gazzettino”

Related Posts

Leave a reply


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.