Il Gazzettino, gli anticipi. Il Frosinone sorprende a Empoli con la doppietta di Ciofani, rigore decisivo procurato da Dionisi. Fiscale il penalty per il Chievo, pareggia Sansone ma stavolta il Sassuolo non vince. Lo meritava.

Il rigore di Ciofani, che spiazza Skorupski, realizzando la rete del vantaggio ciociaro
Il rigore di Ciofani. Spiazza Skorupski, è il secondo vantaggio ciociaro

Vanni Zagnoli

Il colpo che non ti aspetti, in zona retrocessione, il Frosinone vince a Empoli e torna a 2 punti dalla Sampdoria. Fa doppietta Daniel Ciofani, di testa su assist di Pavlovic e su rigore, fallo di Mario Rui su Dionisi: in mezzo il pari di Maccarone, servito da Saponara.

A Verona, il Sassuolo non va oltre l’1-1, è fermo a una vittoria in 10 gare, l’avrebbe meritata perchè nel secondo tempo schiaccia il Chievo. Il vantaggio della squadra di Maran è casuale, poichè Peluso sgambetta Rigoni, servito da Inglese, dopo che il centrocampista aveva già tirato. E’ un rigore fiscale, che Birsa trasforma: a metà ripresa verrà sostituito per la 22^ volta in 23 gare. I modenesi pareggiano subito, con Sansone, destro alla Del Piero. Nelle 11 volte in cui aveva segnato, il Sassuolo aveva sempre vinto, stavolta non accade perchè Falcinelli manca la deviazione sotto porta e Berardi non la inquadra. I gialloblù si difendono con puntiglio, nonostante gli infortuni all’ex Floro Flores e a Frey. Inglese, invece, di testa spedisce fuori una grande opportunità.

CHIEVO-SASSUOLO 1-1: pt 29’ Birsa rig (C), 30’ N. Sansone.

EMPOLI-FROSINONE 1-2: 17’ pt D. Ciofani (F), st 15’ Maccarone, 28’ D. Ciofani rig.

A cura di Alessandro Mazzarino

Related Posts

Leave a reply


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.