Il Gazzettino, la serie B. Pareggio della speranza per il Padova a Cremona. Cittadella sconfitto dallo Spezia. Per il Palermo la prima vittoria del 2019

Un momento di Cremonese-Padova (corrieredellosport.it)

Un pareggio di speranza, per il Padova, a Cremona, mentre lo Spezia passa a Cittadella, nella sfida fra tecnici che amano lo spettacolo. 
Bisoli è molto prudente, da sempre, eppure i suoi biancoscudati caratterizzano il primo tempo. Sul sinistro da fuori di Bonazzoli, Arini oppone un braccio, al Var sarebbe rigore, non per l’arbitro Guccini, che espulle per proteste il portiere di riserva del Padova Merelli. I grigiorossi prendono campo alla ripresa, l’occasione più bella è comunque per Federico Bonazzoli, girata di tacco, fra 4 avversari, respinta da Ravaglia. Strefezza non trova la porta, da fuori per la Cremo. In gol al 28’, annullato per fuorigioco di Strizzolo. Il Padova riguadagna metri, resta ultimo ma ha speranze anche di salvezza diretta.
Il Cittadella rischia di uscire dalla zona playoff, superato al Tombolato dallo Spezia, imprevedibilmente superiore, con tre palle gol prima dell’intervallo. Alla ripresa Adorni ferma Okereke, è il secondo cartellino giallo, i granata restano con l’uomo in meno e proprio il nigeriano avvicina il bersaglio. Anche con Ricci da fuori, para Paleari. Decide Galabinov, su cross mancino di Augello. Il finale è del Cittadella, con Moncini vicino al pari, ma anche con il contropiede sprecato dallo Spezia, tre contro uno. 
Il Palermo reagisce ai rischi di fallimento e coglie la prima vittoria del 2019, ma il Perugia meritava il pari. Doppietta di Puscas in avvio di entrambi i tempi, assist di Trajkovski e di Rispoli. Brignoli è il migliore, para il rigore di Sadiq (mano di Salvi), a un minuto dalla fine accorcia Melchiorri. Brescia-Carpi 3-1, rigore di Donnarumma (fallo di Rolando su Ndoj), pari proprio di Rolando, decide Ndoj al 38’: la squadra di Corini rimane in testa anche grazie a Donnarumma, nel recupero. Oggi Verona-Crotone, domani sera il Venezia con l’ambizioso Lecce. 
Vanni Zagnoli

Da “Il Gazzettino”

Related Posts

Leave a reply


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.