Il Gazzettino, la serie b. Vittoria del Venezia contro il Foggia. Il Cittadella perde a Salerno

Serse Cosmi (trivenetogol.it)

Con notevole sofferenza, arriva al prima vittoria per Serse Cosmi al Venezia, mentre il Cittadella perde a Salerno, mettendo a rischio i playoff.
L’avvio arancioneroverde è timoroso, complice la sconfitta e i 4 pareggi recenti. Il Foggia è insidioso con Deli, due volte da fuori, poi di testa. Ci provano i veneziani Pinato e Di Mariano, da lontano, al 35’ Iemmello tocca Lombardi, l’arbitro Aureliano fischia il rigore, premiando l’astuzia dell’esterno di casa: resta qualche dubbio, segna Di Mariano. Nel secondo tempo occasioni per i dauni Zambelli e Iemmello, nel recupero una mischia e la punizione concessa da Besea; il Venezia torna comunque al successo dopo 10 partite, in tribuna c’era Pippo Inzaghi. Il Foggia è fermo a 2 vittorie in 12 gare, mortificanti per i 1500 arrivati dalla Puglia.
A Salerno, il Cittadella subisce il gol di testa di Djuric, al 6’, ha opportunità con Benedetti e Iori, pareggia al 13’ con il cross dalla sinistra di Branca e l’acrobazia di Moncini, primo gol stagionale in trasferta. Su angolo di Schenetti, Lopez devia involontariamente e Iori in rovesciata raddoppia. Micai si oppone a Benedetti, evitando il tris. Nel secondo tempo la Salernitana passa al 3-5-2, pareggia su angolo di Rosina e altra inzuccata di Djuric. Contropiede di Lopez, Jallow serve Minala a rimorchio, 3-2. Il poker è ancora di Djuric, tripletta. «Paghiamo la fisicità dei campani – spiega mister Venturato -, dovevamo chiuderla nella prima frazionetempo».
Il Lecce ha due partite in più del Brescia ma intanto lo raggiunge al comando. Per battere il Carpi, penultimo, deve aspettare 56’, il gol di Venuti, poi vanno a bersaglio Mancosu, Falco (il migliore) e Tumminello. Nel finale segnano gli emiliani con Suagher, poi l’espulsione del difensore salentino Lucioni. Più occasioni per la Cremonese, nel pari di Crotone. Oggi Padova-Cosenza.
Vanni Zagnoli

Da “Il Gazzettino”

Related Posts

Leave a reply


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.