Il Gazzettino. Sassuolo-Torino 1-1, il gol annullato a Iago Falque, Mazzarri però non parla di malafede degli arbitri. Empoli-Sampdoria 2-4, doppietta di Caprari, Ramirez alla Platini. Genoa-Atalanta 3-1, Prandelli vince la sfida fra spettacolari. Parma-Bologna 0-0, il palo di Siligardi subito, la pressione crociata e poco altro

Empoli-Sampdoria 2-4 (telenord.it)

C’è un Torino da Champions league, addirittura, che avanza a Reggio, si fa riprendere e allo scadere risegna, ma il Var annulla. Mazzarri si lamenta degli arbitri, evidenzia la sua superiorità su De Zerbi. «Andatevi a vedere Milan-Torino. Al Napoli ero sestultimo, siamo andati due anni in Europa league e altri due in Champions». I contatti su Belotti e Zaza sono anche non punibili, il vantaggio è di Belotti, servito da destra dall’altro azzurro. Il pari in mischia, dell’azzurrino Brignola, che De Zerbi ha scoperto a Benevento, al 90’. Iago Falque azzecca la zampata, annullata. Per la 3^ volta in stagione, il tecnico di casa è osservato dal Barcellona, neanche Mazzarri firmerebbe per la semplice Europa league.
A Empoli, vantaggio del 36enne Pasqual su rigore, Murru interviene su La Gumina in maniera scomposta, all’11’. L’1-1 è il gol più bello della giornata, Ramirez aveva giocate alla Platini, quando arrivò al Bologna, danza sulla palla, da sempre, in Inghilterra si era un po’ perso, Giampaolo ne rifà, a tratti, un fuoriclasse. Ripresa: Tonelli va di testa su azione d’angolo, Provedel da Pordenone si conferma degno di essere titolare, sulla respinta corta Silvestre è atterrato, rigore. Annullato dal Var. Al 25’ Quagliarella si conferma implabile, segna da 7 giornate, a 35 anni. Sorpassa di testa, il 2-2 è sull’assist da sinistra di Traorè per Caputo, fra la decina di giocatori sempre in campo, in stagione. Decide Caprari, subentrato, servito da Saponara. Il 2-4 Sampdoria è ancora di Caprari.
A Genova, la sfida fra spettacolari premia Prandelli, su Gasperini, reduce da 7 vittorie in 9 gare. 35’, fallo di Romero sul baby Pessina, rigore, Radu vola sulla battuta di Ilicic. Palo di Gomez, di testa, all’intervallo sblocca il capocannoniere Piatek, in acrobazia, con deviazione di Toloi. Solo Messi ha segnato di più, in Europa. Criscito stende Freuler, altro rigore, trasformato da Zapata. A metà ripresa risolve Lazovic, servito da Romero, Hateboer non ci arriva. Espulsi Palomino e, nel recupero, Toloi. Parma-Bologna è tutta nel palo di Siligardi, dopo 50”, Inzaghi ama lo 0-0.
Vanni Zagnoli

Da “Il Gazzettino”

Related Posts

Leave a reply


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.