Il Gazzettino, serie A. La Lazio vince a Empoli, Piatek protagonista anche a Bologna. Spal-Atalanta nel Mazza ampliato

Il nuovo Mazza (sport.sky.it)

(v.zag.) La Lazio vince anche a Empoli, dopo un primo tempo di sofferenza. La squadra di Andreazzoli piace sempre, impegna Strakosha con Acquah, poi Krunic manda alto, mentre il biancoceleste Acerbi non trova la porta in spaccata. Milinkovic-Savic esalta il portiere Terracciano, poi la traversa di Acerbi. Il gol alla ripresa, il 40° in A per Parolo, tanti per un centrocampista: Lulic centra, Rasmussen scivola e Marco Parolo trova il tocco giusto, merita sempre la nazionale. Due occasioni per i toscani, nel finale Correa manca il raddoppio, mentre Strakosha evita il pari di Caputo.

E’ sempre più il Genoa di Piatek, il polacco risolve la partita con il Bologna con il quarto centro in 3 partite, ottavo in 4, considerando la coppa Italia. Risolve la partita con il Bologna, discreto ma inesistente, in area ligure, senza gol dopo 4 gare e neanche Destro e Okwonkwo incidono.

Risolve il suggerimento di Criscito dalla sinistra, a metà ripresa, “Piontek” (è la pronuncia corretta, come evidenziava il presidente federale Boniek) si conferma rapace, in area. Ballardini impiega Gunther in difesa e Mazzitelli a centrocampo. Mezz’ora emiliana discreta, con Dzemaili e la spallata dubbia di Spolli a Okwonkwo, poi Skorupski respinge il tiro di Piatek. L’avvio di ripresa è della squadra di Pippo Inzaghi, il Genoa riprende metri con gli inserimenti di Lazovic e Kouamè. Dopo l’1-0, De Maio e Orsolini avvicinano il pari. Nel recupero, il petroniano Pulgar viene espulso per reazione su Romulo.

E stasera riapre lo stadio Paolo Mazza, ampliato a 16mila spettatori, all’inglese. A Ferrara (20,30, Skysport1) arriva l’Atalanta.

Da “Il Gazzettino”

Related Posts

Leave a reply


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.