Il Gazzettino. La serie B, il Cittadella è fuori dai play off, con Venturato li aveva sempre centrati. Il Vicenza è vicino alla C. Retrocede il Crotone. Per il Pordenone segna il figlio del presidente

(fotospot.it)

(v.zagn.) Il ritorno in serie C del Vicenza resta vicino, nonostante il successo a Como, firmato Brosco e Meggiorini. Il Cosenza batte il Pordenone già retrocesso per 3-1 e resta a +3 sul Vicenza, ancora terzultimo: ramarri avanti con Alessandro Lovisa, 20 anni, figlio del presidente, poi la rimonta, con doppietta di Larrivey. L’Alessandria non va oltre lo 0-0 con la Reggina, non è ancora certa dei playout. 
Il Cittadella è matematicamente fuori dai playoff. Ad Ascoli, i granata di Edoardo Gorini non vanno oltre lo 0-0, in una gara intensa, in cui hanno anche segnato, a metà primo tempo: punizione di Donnarumma e testa dell’ex Beretta, annullato dal Var per fuorigioco di Branca nel momento in cui parte il cross. Altre occasioni per il Citta sono per Beretta e per Baldini, fermato da una grande parata di Leali.
In vetta, il Lecce si porta a 4 punti sulle terze a due giornate dalla fine, battendo il Pisa 2-0, con gol di Lucioni e Faragò.

La Cremonese perde 3-1 a Crotone, eppure i calabresi retrocedono. Crolla anche il Monza, 4-1 a Frosinone, resta a due punti dalla promozione diretta, proprio dalla Cremonese. Al quarto posto il Benevento, che si fa superare per 1-2 dalla Ternana, il Brescia, rimontato allo scadere dalla Spal, e lo stesso Pisa. E Ferrara non è ancora salva.

Da “Il Gazzettino”

Related Posts

Leave a reply


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.