Il Gazzettino. Serie B, il Cittadella ai playoff, il Venezia non è salvo. Pordenone quasi sicuro della semifinale playoff, Empoli e Salernitana oltre l’8^ posizione. Impresa Trapani, ma è quasi in C

(padovasport.tv)

https://www.ilgazzettino.it/pay/sport_pay/serie_b_il_cittadella_interrompe_con_il_venezia_la_serie_di_5_sconfitte_i_lagunari-5372367.html

Il Cittadella interrompe con il Venezia la serie di 5 sconfitte, i lagunari si arrendono nel recupero. Il Pordenone non è ancora certo di essere in semifinale playoff, con l’1-1 con la Salernitana.
Il Citta avvicina il vantaggio due volte con Proia, sulla prima Lezzerini non trattiene, Vita calcia a colpo sicuro e Ceccaroni salva sulla linea. In genere il Venezia mantiene l’iniziativa, in trasferta, stavolta soffre il gioco del Citta. La squadra di Venturato meno del solito, anche nella ripresa: il tiro al volo di Rosafio è intercettato da Lakicevic. Poi Paleari nega il gol al tocco di Longo, del Venezia. Al 93’ cross da sinistra di Benedetti, Proia gira di testa in porta. 
A Trieste, al 18’ Pezzuto punisce con il rigore l’entrata irruente di Aya (Salernitana) su Pobega, contatto effettivamente irregolare, Burrai trasforma dal dischetto per il Pordenone, aveva sbagliato di recente. Di Tacchio smanaccia su Burrai, che poi lo trattiene, andava però punita la scorrettezza del granata, che era stata precedente alla trattenuta: dal dischetto al 26’ proprio Di Tacchio pareggia. Ci sarebbe anche una trattenuta dello stesso Di Tacchio su Pobega, nell’area campana, anche qui avrebbe ragione il neroverde, ci stava il penalty. Prima dell’intervallo Di Gregorio nega il vantaggio a Herteaux, della Salernitana, insidioso di testa. La squadra di Tesser mantiene l’iniziativa, l’opportunità migliore però è per Capezzi, Di Gregorio para a terra. E anche il finale è della Salernitana, con 3 occasioni contro una. 
Il Chievo vince a Benevento con Garritano, servito al 10’ da Ceter e torna in zona playoff. Il gol di Gomelt (Crotone) inguaia il Frosinone, a 53 punti assieme al Pisa, che con Siega supera l’Ascoli. La cinquina del Cosenza (Riviere doppietta) a Empoli consente ai calabresi di superare la Juve Stabia, al quartultimo posto. La doppietta di Ciofani porta in salvo la Cremonese, proprio a Castellammare. Non è ancora retrocesso il Trapani, avanti con Grillo e raggiunto dal Perugia con Falcinelli: allo scadere segna Luperini. Primo successo per Sottil con il Pescara.
Vanni Zagnoli

Da “Il Gazzettino”

Related Posts

Leave a reply


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.