Il Giornale, volley. Il 2-2 di Civitanova su Perugia: il fattore campo noioso, le partite brevi, l’incidenza eccessiva della battuta, gli scambi corti. Era meglio con il cambio palla? Juantorena: “Lo scudetto resterà in Umbria, almeno giochiamocela, la bella”

Joel Despaigne (youtube.com)

http://www.ilgiornale.it/news/sport/civitanova-stende-perugia-e-porta-bella-1693111.html

E bella sarà, allora, fra Perugia e Civitanova, martedì dalle 20,30 in Umbria. Siamo 2-2, impera il fattore campo, con la Sir dunque favoritissima, nei playoff non perde in casa da 3 anni, mentre fuori non vince da due. Non era scontato questo 3-0 marchigiano, per 25-20, 25-21 e 25-19. La rosa di Ferdinando De Giorgi è più assortita eppure terza in regular season, ha rovesciato il fattore campo in semifinale con Trento, adesso ha la missione più difficile, evitare di perdere l’8^ finale di seguito. La Lube è sponsor e proprietaria, con il patron Fabio Giulianelli, come Gino Sirci a Perugia, i budget sono da primi in Europa, i palazzetti esauriti dalle semifinali, peccato soltanto che i risultati siano prevedibili e le gare spesso a senso unico. Soprattutto in serie a 5 partite, il volley diventa noioso, con l’incidenza elevata del servizio, qualche muro, poche difese, scambi e partite corte. “Sicuramente rivincerà lo scudetto Perugia – ammette Juantorena -, però almeno vogliamo giocare bene”. Già, non perdere 3-0 come due volte in mese. 

C’è Joel Despaigne, il mito cubano, a seguire i 4 connazionali, gli 11 punti del centrale Simon sono da fuoriclasse, di fisicità. Sokolov ne mette 14, peccato se ne vada in Russia, a Kazan, avversaria sabato nella finale di Champions. Gli attacchi incidono più delle difese, i duelli sono nervosi, intensi, il cambio palla levato 20 e passa anni fa offrirebbe maggiore respiro. Intanto, Modena cerca di sfilare l’ex Giani a Milano, comunque all’inseguimento di una semifinale, nel 2020, come Verona. Ma chissà per quanto regneranno ancora le favolose 4: Trento ha vinto mondiale per club e coppa Cev, con Lorenzetti vuole la prossima finale. Come Modena.

Vanni Zagnoli

Da “Il Giornale”

Related Posts

Leave a reply


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.