Il Giornale, volley. Il via ai play off, Perugia è a metà dell’opera, vuole vincere tutto: per lo scudetto è favorita, sulla coppa resta dietro lo Zenit. Il terzo arbitro valuterà i replay. Milano parte da 6^, con la nuova società è ai primi playoff

Massimo Colaci, libero, a Perugia da questa stagione (Michele Benda per VolleyFoto)

Tutte contro Perugia, favorita. Stasera iniziano i playoff di volley maschile (alle 20,30 proprio in Umbria c’è Ravenna, la squadra dal minor budget, fra le 8), domani gli altri quarti, alle 18: Civitanova-Piacenza, Modena-Milano e Trento-Verona (Raisport). Il primo turno è al meglio delle 3 gare, dunque non si può sbagliare, ci sarà anche il terzo arbitro, al Var, per valutare i replay. Sir Safety Perugia ha perso solo 3 partite di campionato (due con Modena e una con Civitanova) e ha chiuso imbattuta anche il girone di Champions. Si è aggiudicata i primi trofei della sua storia, la Supercoppa e la coppa Italia, mancano giusto scudetto e Champions, ma lì è ancora favorita Kazan. Dovrebbero essere le solite 4 a giocarsi le semifinali, solo Verona ha chances reali di eliminare Trento. Sono i primi playoff per Milano, con questa società, Giani ha centrato l’obiettivo minimo, è lontana la finale del 2001, ottenuta acquisendo il titolo sportivo da Gonzaga.
Vanni Zagnoli

Da “Il Giornale”

Related Posts

Leave a reply


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.