Il Messaggero. Under 21, Italia-Islanda 3-0, gol di Sottil e doppietta di Cutrone. Italia seconda nel girone

(immagini.quotidiano.net)

Ferrara
Senza Tonali e Zaniolo, con il ct Mancini, e senza 3 infortunati, l’Italia concede un palo e 4 occasioni all’Islanda eppure vince 3-0. Carnesecchi deve opporsi al destro di Thorsteinsson e trema sul palo di Finnsson. Debutta in partita ufficiale Matteo Gabbia, della primavera del Milan, prima ancora che in A, non è impeccabile, assieme a Luca Ranieri, e così il figlio di Gudjohnsen incrocia con il mancino, esaltando il portiere del Trapani. Per gli azzurrini possesso palla e la buona combinazione Sottil-Pinamonti-Sala. Davanti a 4200 spettatori (le curve sono chiuse) e al mondo Spal, il gol arriva al 32’: cross di Cutrone, torre di Pinamonti e tocco sotto misura di Riccardo Sottil, figlio di Andrea, allenatore di C, che l’aveva portato via dal Torino e poi dalla Juve. La posizione è dubbia, non c’è il Var, ma può gioire l’esterno della Fiorentina, riserva di Ribery. Il vantaggio tranquillizza l’Italia e anche Gabbia avanza. Nel secondo tempo Cutrone continua a litigare con il gol, i biancoblù aspettano e pungono con Thordarson e Finnson, l’Italia controlla e concede un’altra chance. Raddoppia su cross di Sala, sponda di Scamacca e girata di Cutrone. Stessi protagonisti per il tris e poi la rissa, con la reazione di Maistro. Martedì a Catania c’è l’Armenia. 
Il 4-3-3 azzurrino: Carnesecchi; Delprato, Gabbia, Ranieri, Sala; Maggiore (35’ st Zanellato), Carraro (48’ S. Esposito), Locatelli; Sottil (23’ st Adjapong), Pinamonti (35’ st Smamacca), Cutrone (48’ st Maistro). Ct Nicolato. Classifica: Irlanda 13 (6 gare); Italia 10 (4), Islanda 9 (5), Svezia 6 (3) e Armenia 3 (5). 
Vanni Zagnoli

Da “Il Messaggero”

Related Posts

Leave a reply


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.