Il Messaggero, volley femminile. Il Kenya battuto per 3-0, primo passo verso le Olimpiadi

(sudpress.it)

Talmente facile che è stato difficile mantenere la concentrazione sempre. L’Italia supera il Kenya per 3-0, con parziali bassi, a 17, a 10 e a 14. Va più o meno secondo le attese, come il 3-0 dell’Olanda sul Belgio. Stasera, dalle 21,15, l’Italia dovrà battere anche le fiamminghe, per poi giocarsi domani la prima chance di qualificazione a Tokyo 2020, contro le arancioni.

Il ct Mazzanti conferma il sestetto di ottobre, vicecampione del mondo, la regia di Malinov è precisa e Paola Egonu impensierisce la ricezione africana. Al centro la capitana Chirichella e Danesi non faticano, anzi è strano che Conegliano abbia lasciato andare a Monza la creatura del volleyro Casal de’ Pazzi. Sylla piazza un muro, non ha problemi a lasciare a Egonu la maggioranza degli attacchi. Lo farà anche nell’Imoco, saranno alla prima stagione assieme, in un club. L’Italia si concede 6-7 errori gratuiti, ha comunque un buon contributo anche da Lucia Bosetti. A Catania, l’Italia insiste sulle titolari, facendo ridebuttare Folie, al centro, dopo l’infortunio che è le costato il viaggio in Giappone. Andasse male domani, ci sarebbero altre due chance, stavolta comunque il pass dovrebbe arrivare rapidamente, senza gli affanni di 4 anni fa. Anche per questo è arrivata la vetrina di Rai2. Bissabile dal 23, agli Europei, fra Turchia, Ungheria, Polonia e Slovacchia.

Vanni Zagnoli 

Da “Il Messaggero”

Related Posts

Leave a reply


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.