Ilmessaggero.it e Corriereadriatico.it. In serie B, i colpi del Palermo e Spezia: doppietta di Puscas, rigore parato da Brignoli, il Perugia meritava il pari. Padova superiore, a Cremona, rigore negato a Bonazzoli

(ilmessaggero.it)

https://www.ilmessaggero.it/sport/calcio/colpi_di_palermo_rigore_parato_da_brignoli_spezia_cremonese_padova_0_0-4289057.html

https://sport.corriereadriatico.it/news/colpi_di_palermo_rigore_parato_da_brignoli_spezia_cremonese_padova_0_0-4289114.html

di Vanni Zagnoli

Il Palermo reagisce al caos societario e coglie la prima vittoria del 2019, ma il Perugia meritava il pari. Lo Spezia domina a sorpresa a Cittadella, mentre il Padova è stato leggermente superiore alla Cremonese, capace di tenere lo 0-0.

Perugia-Palermo 1-2: 2’ e 2’ st Puscas; 44’ Melchiorri. Assist di Trajkovski da sinistra per il romeno in prestito dall’Inter, alla 4. marcatura stagionale. Due parate di Brignoli, su Kingsley e su Verre, a impedire il pari degli umbri. Il raddoppio su cross di Rispoli dalla destra, Puscas infila in acrobazia, fra Cremonesi ed El Yamik. Il rosanero Salvi vicino alla linea intercetta con la mano, Sadiq si fa respingere il rigore da Brignoli. Arriva la prima rete biancorossa del girone di ritorno, nel recupero, poi un salvataggio di Salvi.

Cittadella-Spezia 0-1: 31’ st Galabinov. 
Nella sfida fra tecnici molto offensivi, vince Pasquale Marino, che spera di portare i liguri in lotta per la promozione diretta. Gli aquilotti sono insidiosi nel primo tempo, forti dei loro 14 diversi marcatori. Costruiscono tre pallegol prima dell’intervallo, è raro vedere la squadra di Tombolato tanto in difficoltà e anche l’ex Bartolomei è insidioso. Alla ripresa Adorni ferma Okereke, è il secondo cartellino giallo, i patavini restano con l’uomo in meno e proprio il nigeriano avvicina il bersaglio. Anche Ricci da fuori, con parata di Paleari. Decide Galabinov, su cross mancino di Augello. Il finale è granata, con Moncini vicino al pari, ma anche con un contropiede sprecato dallo Spezia, tre contro uno sprecato.

Cremonese-Padova 0-0 Biancoscudati in ripresa, il primo tempo è loro. Sinistro da Bonazzoli da fuori, braccio di Arini sulla linea dell’area, ci stava il rigore, anche se il tiro è molto forte, al Var sarebbe rigore: non per l’arbitro Guccini e allora viene espulso per proteste il portiere di riserva del Padova Merelli. I grigiorossi prendono campo alla ripresa, eppure l’occasione migliore è per Federico Bonazzoli, girata di tacco, fra 4 avversari, respinta da Ravaglia. Strefezza non trova la porta, da fuori. Il gol arriva al 28’, annullato per fuorigioco di Strizzolo. La squadra di Bisoli riguadagna metri nel finale, resta ultima ma riprende speranze anche di salvezza diretta.

Da “Ilmessaggero.it”, “Corriereadriatico.it”

Related Posts

Leave a reply


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.