Ilmessaggero.it, Ilgazzettino.it, la serie B, le semifinali playoff. Frosinone e Palermo, doppio 1-1 nell’andata, adesso sono più favorite. Strana la flessione del Cittadella, mentre il Venezia era la più in forma

 

Antonino La Gumina avvantaggia i siciliani (gettyimages/corrieredellosport.it)

https://sport.ilmessaggero.it/calcio/serie_b_cittadella_e_frosinone_pareggiano_1_1_nell_andata_delle_semifinali-3780684.html

https://sport.ilgazzettino.it/calcio/serie_b_cittadella_e_frosinone_pareggiano_1_1_nell_andata_delle_semifinali-3780778.html

di Vanni Zagnoli

E’ più vicina la finale playoff tra le favorite dal fattore campo, ovvero Palermo e Frosinone. Entrambe pareggiano fuori casa per 1-1, limitando i rischi.

A Venezia, una sola vera emozione nel primo tempo, la punizione del rosanero Trajkovski, deviata sulla traversa dal portiere Audero. La Gumina è il più brillante nella squadra di Stellone, il solito Stulac e Litteri si fanno vedere nel Venezia. Il Palermo passa all’8’ del secondo tempo, Jajalo sfonda sulla sinistra, assist a La Gumina, controllo e diagonale vincente. Passano 4’ e gli arancioneroverdi pareggiano. Sponda di Litteri per Marsura, l’attaccante conclude di prima intenzione e una deviazione beffa Pomini. Serve un salvataggio di Rispoli, quasi sulla riga, per evitare il 2-1 di Stulac. La migliore pallagol capita al Palermo, su errore di Modolo sulla trequarti, Coronado avanza da solo, cincischia e calcia senza angolare abbastanza.

Al Tombolato, il Frosinone avanza al 17’ con gol di Paganini, abile a deviare in rete un pallone vagante sugli sviluppi di un corner. Al 29’, Adorni evita il raddoppio, di Dionisi, poi Pezzi ribatte sulla linea un tiro di Sammarco. Il pareggio arriva al 43′: contrasto aereo di Kouame, tiro di Chiaretti e deviazione di Brighenti che spiazza Vigorito. Il Cittadella si scatena prima dell’intervallo, con il colpo di testa di Strizzolo vicino al palo e la parata di Vigorito su Bartolomei. Nella ripresa le occasioni migliori sono per i granata: Adorni non trova la deviazione ravvicinata; al 22′ l’assist di Strizzolo non trova compagni. La difesa dei ciociari è buona, hanno superato lo choc per la promozione sfumata all’89’, con il 2-2 del Foggia.

Da “Ilmessaggero.it”, “Ilgazzettino.it”

Related Posts

Leave a reply


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.