Ilmessaggero.it, l’Europa League. Il Sassuolo perde 3-1 in Belgio, complici 8 assenze. Ora tutte hanno 3 punti

Il gol neroverde di Politano, complice una deviazione. Ma eravamo sul 3-0

http://sport.ilmessaggero.it/calcio/genk_sassuolo_europa_league_di_francesco_diretta_risultato_live-1995399.html

di Vanni Zagnoli
Arriva la prima, rovinosa sconfitta del Sassuolo in Europa. Il pronostico diceva pareggio, anzi c’erano avvisaglie di questo 3-1 nei due mesi precedenti, perchè i neroverdi comunque hanno l’abitudine di concedere parecchio, in trasferta. Incidono le 8 assenze e appunto la fragilità difensiva, contro un Genk discreto. La qualificazione è apertissima, con il Rapid magari come quarta forza.

All’8’ i belgi sono già avanti, Ndidi recupera palla e serve in profondità Karelis, il greco infila sull’uscita di Consigli, Acerbi non può intervenire. Biondini manca il pari, servito da Politano, con il destro spedisce fuori. Il raddoppio è al 25’, con un diagonale mancino di Susic, dal limite, il campo viscido complica l’intervento del portiere, Bailey segna in tapin ravvicinato. Il nigeriano Ndidi è il migliore, con Karelis e Colley avvicina il tris, mentre gli emiliani per tre quarti di gara non sono pericolosi. Questo preoccupa in prospettiva, per fare strada occorre una personalità superiore, in trasferta. Dopo un’ora arriva il tris, azione corale dalla sinistra, Lirola e Letschert sono tagliati fuori e Buffel infila con sicurezza.
Pol Lirola in fase difensiva è fragile, Pellegrini e Ricci sono giovani, per fortuna arriva il gol di Matteo Politano, sinistro da 22 metri deviato da Bizot. Il finale è incoraggiante, con la girata aerea di Ragusa fuori e il destro di Magnanelli uscito di poco. Sì, l’appendice è dignitosa, condita dall’esordio di Caputo, 18 anni, uno dei tanti esterni offensivi neroverdi. Piace Tino Susic, nipote di Safet, che alla riapertura delle frontiere firmò contemporaneamente per Inter e Torino e allora non venne in Italia. Le ultime emozioni sono con Trossard: deviazione di Consigli, con nuovo buco difensivo sul centro destra, e respinta del portiere su destro ravvicinato. Non era serata, poteva finire 5-2, via, sarebbe stato ancora più doloroso.

Genk-Sassuolo 3-1: pt 8’ Karelis, 25’ Bailey, st 16’ Buffel, 20’ Politano (S). Athletic Bilbao-Rapid Vienna 1-0. Classifica: Genk, Sassuolo, Rapid e Bilbao 3.

A cura di Francesco Delendati

Related Posts

Leave a reply


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.