Ilmessaggero.it. Super Haaland fa volare il Dortmund: vittoria 3-2 a Siviglia

(ilmessaggero.it)

https://www.ilmessaggero.it/sport/calcio/siviglia-5773664.html

di Vanni Zagnoli

Il Borussia Dortmund ipoteca il passaggio ai quarti, il 3-2 di Siviglia dovrebbe garantirgli la qualificazione.

Primo tempo a prevalenza sivigliana, come possesso palla, ma il Borussia rimonta da 1-0 a 1-3 e chiuderà con un gol di margine. C’è la doppietta di Erling Halaand, 20 anni, probabile primattore per una quindicina di stagioni.

Il vantaggio spagnolo è al 7’, lancio laterale di Fernando, finta di Suso su Fernando, destro e doppia deviazione, Hummels davanti alla porta mette fuori causa Hitz. Il match non decolla, come ritmo, si vede poco Papu Gomez poichè il Siviglia attacca preferibilmente da destra. Il pareggio è estemporaneo, Haaland lavora una buona palla sulla destra, centra e Dahoud calcia di destro, con Fernando che si limita a guardarlo. Prendono campo i tedeschi, fra qualche pausa. Una ripartenza fulminea porta al raddoppio, Haaland scambia con Sancho e infila di sinistro. Gli andalusi prendono campo eppure è ancora il norvegese a essere pericoloso, con un sinistro potentissimo respinto di lato dal portiere Bounou.

Il Papu Gomez gioca da ala sinistra pura, sulla linea laterale, raramente viene coinvolto. Il ritmo sale un po’, con l’iniziativa di Jesus Navas, il 4-5-1 tedesco resiste, con il contributo anche dell’ex juventino Emre Can. Arriva persino il tris giallonero, con la difesa di casa sorpresa, Rakitic perde palla, contropiede tre contro due e Haaland non può sbagliare.

Il secondo tempo scorre via con la manovra avvolgente del Siviglia, la fisicità dei tedeschi è un argine tosto. Un cross di Jesus Navas è deviato da Akanji, che anticipa Escudero. 

Questa è la classica partita in cui, ci fosse il pubblico, il Siviglia avrebbe molto di più, nel tentativo di rimonta. E’ insidiosa la gran punizione di Oscar Rodriguez, la palla colpisce il palo poi la mano di Hitz ma non entra in porta. Accorcia le distanze su calcio di punizione  laterale battuto dallo stesso Oscar Rodriguez che pesca alla perfezione Luuk De Jong, l’olandese mette dentro facilmente. Nel finale il Siviglia reclama il rigore per una trattenuta di Meunier su De Jong, l’arbitro Eriksson lascia correre e forse fa bene perchè era leggera. Ci stava il pari, comunque, il Siviglia non è stato inferiore, gioisce la squadra di Edin Terzic, con Haaland, fra i migliori centravanti in circolazione. Delusione per Papu Gomez, sostituito dopo un’ora, la sua Champions nel Siviglia rischia di finire in due gare.

Da “Ilmessaggero.it”

Related Posts

Leave a reply


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.