La Statistica. Approfondimento sulla 19^ giornata della serie A a cura come sempre di Matteo Pia.

Babacar
Babacar Gueye

Matteo Pia, giornalista parmense, studia il calcio secondo i numeri

CESENA-TORINO

3/4 – Nell’ultima giornata di andata il Torino ha trovato quella concretezza sotto porta che non ha avuto finora passando dal 19,4% di percentuale realizzativa a 3 gol su 4 tiri nello specchio. Matteo Darmian è arrivato a 22 occasioni da gol create, più di ogni altro difensore di Serie A. Il Cesena, che non segnava 2 gol in casa dalla terza giornata, ha totalizzato in questa partita il numero massimo di passaggi totali e nella trequarti offensiva facendo segnare anche il massimo nelle conclusioni tentate con 13. In 3 gare casalinghe dal cambio di allenatore i romagnoli hanno però subito 11 gol su 16 tiri nello specchio, con Leali che ha dunque tenuto una percentuale di salvataggi solo del 31,2%.

CHIEVO-FIORENTINA

46,9% – Quinto gol in campionato per Khouma Babacar, che diventa il miglior marcatore stagionale dei viola. Il senegalese ha una SOTdel 46,9% e una percentuale realizzativa del 33,3% (quella di squadra della Fiorentina è del 27%). Pur con poco possesso palla (38,1%), il Chievo è riuscito a giocare molti palloni nella trequarti offensiva (70/115) e ha toccato il massimo stagionale per tiri nello specchio a quota 7.

EMPOLI-INTER

1 – Un solo tiro nello specchio, 234 passaggi completati su 341 tentati e 39/78 (solo il 50% dunque) nella trequarti offensiva. Tutti minimi stagionali che sottolineano le difficoltà incontrate dall’Inter ad Empoli, al pari dei 58 tackle tentati per fermare i 37 dribbling tentati dai toscani (massimo di giornata). La squadra di Sarri ha tentato ben 19 conclusioni e provato ben 204 passaggi nella trequarti offensiva.

GENOA-SASSUOLO

16 – Con 16 tiri complessivi nello specchio (9 per il Sassuolo, più di tutti in questo turno) è stata la partita di Marassi quella in cui si sono viste più conclusioni. Il Genoa ha completato il 73,3% dei passaggi tentati negli ultimi 30 metri di campi, migliore prestazione stagionale casalinga dei rossoblù, che dopo aver segnato 6 gol nelle prime 8 partite al Ferraris ne hanno realizzati 5 nelle ultime 2 con una percentuale realizzativa passata dal 24% al 38,5% raddoppiando la media di tiri nello specchio da 3,125 a 6,5. Il Sassuolo va a segno in trasferta da 5 partite consecutive, con una percentuale realizzativa del 34,6%.

JUVENTUS-VERONA

634/715 – Oltre a segnare 4 gol e allungare in testa alla classifica, contro il Verona la Juventus ha completato 634 passaggi su 715 e 191 su 238 (80,25%) nella trequarti. In entrambi i casi si tratta di un massimo stagionale. Paul Pogba ha ora una SOT del 40% e una percentuale realizzativa del 35,71%, ma ancora più impressionanti sono i numeri di Carlos Tevez, che ha una SOT del 42,62% e un’efficacia sotto porta del 50%. Il Verona ha provato solo 5 conclusioni in totale, minimo di giornata, pur nella seconda partita per maggior numero di passaggi in trasferta con 361/424, veramente tanti se si considera il 37,5% di possesso palla.

LAZIO-NAPOLI

21 – La Lazio è la squadra che ha provato più conclusioni in questa giornata. Dei 21 tiri totali, però, solo 3 hanno trovato lo specchio della porta. La prestazione offensiva della squadra di Pioli nasce anche dal 67,2% di possesso palla e dal massimo numero di passaggi nelle partite giocate all’Olimpico (492/589). Il Napoli ha avuto per poco tempo il pallone tra i piedi, e infatti ha fatto segnare il minimo stagionale per conclusioni tentate (9, prima volta sotto la doppia cifra) e tiri nello specchio (solo 2), concretizzando però grazie ad un Higuain dal 48,21% stagionale di SOT.

MILAN-ATALANTA

66,7% – In questa giornata il Milan è stata la squadra che ha avuto più possesso palla (69,5%) e la seconda per passaggi completati nella trequarti offensiva (160/211), ma a fine partita il totale delle conclusioni dice 15-15 e l’Atalanta ha addirittura un tiro in più nello specchio (5 contro 4). Nelle ultime 3 partite la squadra di Inzaghi sembra aver perso nuovamente quelle sicurezze difensive che sembrava aver trovato fino allo 0-0 con la Roma. Contro Sassuolo, Torino e Atalanta la percentuale di salvataggi è scesa al 66,7% pur con una SOTCON molto buona al 24%: significa pochi tiri nello specchio concessi, ma troppo facili da concretizzare. Nelle ultime 4 gare l’Atalanta ha trasformato in gol il 31,82% dei tiri nello specchio.

PALERMO-ROMA

41,67% – E’ il numero che accomuna Paulo Dybala e Mattia Destro, che con i loro gol hanno sigillato il pareggio del Barbera. L’argentino del Palermo ha infatti firmato 10 gol con 24 tiri nello specchio, Destro è arrivato a quota 5 reti con 12 tiri. Il giallorosso si fa preferire nella SOT con il 54,55% contro il 38,1% del rosanero, che però tira molto di più (3,5 conclusioni rispetto a 1,5 per Destro). In casa la squadra di Iachini ha una percentuale realizzativa del 41%.

PARMA-SAMPDORIA

15,6% – Nonostante il massimo stagionale in casa di passaggi completati nella trequarti offensiva (113/172), il Parma ha provato 8 conclusioni totali trovando la porta di Viviano solo in una occasione. La squadra di Donadoni ha dunque confermato le proprie difficoltà offensive. Nelle ultime 5 partite, infatti, i gialloblù calciano nello specchio solo una volta di media con una SOT del 15,6%. In 5 partite complete in trasferta con Viviano in porta, la Sampdoria ha mantenuto inviolata la propria porta per 3 volte.

UDINESE-CAGLIARI

44,4% – L’Udinese in casa si dimostra cinica come poche altre squadre. Anche contro il Cagliari i 2 gol sono arrivati su 3 tiri nello specchio, facendo salire la percentuale realizzativa dei bianconeri al Friuli al 44,4%. Peccato per la squadra di Stramaccioni che questo dato crolli in trasferta e che la media stagionale sia così del 32,9% (comunque la settima migliore di A). Numeri opposti per il Cagliari: con 16 gol, i sardi sono il secondo miglior attacco esterno (assieme a Fiorentina e Genoa) alle spalle della Juventus e hanno una percentuale realizzativa del 33,3% a fronte di un 27,5% di media stagionale.

Leave a reply


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.