Il Messaggero: stop per Biabiany, è aritmia cardiaca. Il Milan ha avvisato il Parma

biabianyDi Vanni Zagnoli

da Il Messaggero, la versione integrale dell’articolo uscito venerdì.

Il Parma perde il suo uomo mercato più ambito, Jonathan Biabiany. Il francese si ferma per un’aritmia cardiaca, è anche per questo che non era passato al Milan. D’accordo, Zaccardo avrebbe voluto essere pagato sino all’ultimo premio, prima di ritornare nella città ducale, l’ostacolo vero però e rappresentato dall’inidoneità agonistica avuta durante le approfondite visite mediche alla clinica La Madonnina.

La notizia era trapelata nei giorni scorsi, non aveva trovato conferme neppure a Milanello, ma da Collecchio qualche spiffero era partito. Ieri ha spiegato l’immediato stop all’attività agonistica l’ad Pietro Leonardi, presentando Mariga, rientrante a Parma per la 4^ volta. “Biabiany – spiega – rientrerà in campo solo quando ci saranno i presupposti per la totale sicurezza della sua salute. Il problema fisico ci è stato comunicato solo dopo la mancata chiusura della trattativa con i rossoneri”.

Tra i fermati precauzionalmente per vizi cardiaci ci furono l’ex parmense Thuram, ma a 36 anni, e due interisti mancati, Kanu e Fadiga. La squadra di Donadoni perde anche Cassani per quasi 4 mesi, sarà operato alla schiena. La rosa crociata è molto ampia, con queste due perdite, tuttavia, l’Europa League sfuggita a tavolino è lontanissima. Anche il Milan augura a Biabiany di rientrare al più presto e del resto tre stagioni fa aveva vissuto lo stop di Cassano per 6 mesi.

Leave a reply


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.