Mazzarino. Zamparini ai tifosi: “Il Palermo deve rialzarsi. Non temo la contestazione, ma voglio la vostra collaborazione”. L’arrivo di Novellino: “Spero di dare soddisfazioni. Voglio restare l’unico non esonerato”

Foto da primo giorno di Walter Novellino da allenatore del Palermo
Foto da primo giorno di Walter Novellino da allenatore del Palermo

Da un’idea di Vanni Zagnoli

Ore calde in casa Palermo. Al termine della telenovela tra Zamparini e Iachini, con conseguente arrivo di Novellino sulla panchina rosanero, il presidente del club siciliano, tramite una nota sul sito ufficiale, ha rilasciato alcune dichiarazioni in risposta alle critiche e alle contestazioni ricevute in questi giorni.

“Il Palermo sta vivendo un momento delicato in una annata paradossale e difficile – dice Zamparini – non è questo il momento della contestazione, è il momento della collaborazione. Bisogna collaborare tutti insieme, affinché con l’energia di tutti il Palermo resti in serie A. E’ facile contestare, è più difficile costruire – conclude il presidente – io ho bisogno di voi tutti per costruire la salvezza del Palermo con la stessa bella passione che avete e che mi avete regalato in questi anni”.

Questa mattina, Walter Novellino ha guidato il primo allenamento da tecnico del Palermo ed ha espresso le sue opinioni riguardo alla nuova avventura in terra sicula: “Ho questa possibilità, speriamo di fare belle cose. Serve molto entusiasmo, io ce l’ho. Spero di restare l’unico a non essere esonerato, l’importante è lavorare. Non ho chiesto garanzie. La mia voglia è tanta, i tifosi sono bravi e speriamo di dargli tante soddisfazioni”.

Ritorno in Serie A, ritorno al glorioso passato. Domenica sera, il Palermo ospiterà il Napoli, la squadra che Novellino ha condotto dalla B alla A nel 2000. Il tecnico commenta così: “Un bellissimo passato, speriamo di far bene”.

Alessandro Mazzarino

Related Posts

Leave a reply


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.