Parma-Venezia 1-2. Doppietta lagunare nella coda. Da Iamcalcio.it, Biagio Bianculli: Moreo e Domizzi rimontano

Maurizio Domizzi era il capitano dell’Udinese, doveva smettere, guida la difesa del Venezia, in lega Pro

PARMA 1

VENEZIA 2

PARMA (4-4-2): Zommers; Coly, Canini, Lucarelli, Nunzella; Nocciolini (7′ st Messina), Corapi, Giorgino (23′ st Miglietta), Scavone; Calaiò, Evacuo (40′ st Guazzo). A disp.: Coric, Fall, Benassi, Ricci, Saporetti, Corapi, Miglietta, Simonetti, Guazzo, Evacuo, Melandri. Allenatore: Apolloni.

VENEZIA (3-5-2): Facchin; Malomo (1′ st Marsura), Modolo, Domizzi; Fabris, Acquadro (33′ st Tortori), Pederzoli, Bentivoglio, Farofalo; Ferrari (18′ st Geijo), Moreo. A disp.: Sambo, Luciani, Galli, Soligo, Pellicanò, Edera, Vicario, Baldanzeddu, Cernuto. Allenatore: Inzaghi.

ARBITRO: Piscopo di Imperia (Affatato – Scatragli).

RETI: 2′ pt Evacuo (rig.), 43′ st Moreo, 45′ st Domizzi.

NOTE: Ammoniti: Canini e Lucarelli (P); Pederoli (V). Spettatori: 10537 di cui 9069 abbonati e 35 ospiti. Incasso: 62803,96 euro di cui rateo abbonati 42768, 96 euro. Recupero: pt 1′; st 4′.

PARMA – Clamoroso successo del Venezia dal Tardini. Negli ultimi due minuti regolamentari la formazione di Inzaghi in maniera rocambolesca capovolge il punteggio. Moreo e Domizzi guidano la rimonta dopo aver subito il gol a freddo dopo 120′ su rigore trasformato da Evacuo. Inaspettata davvero la vittoria lagunare dopo un primo tempo dominato dai crociati.

Difatti dopo il vantaggio, gli emiliani avevano sfiorato il raddoppio con Calaiò in rovesciata al 9′, Nocciolini al 13′ (respnta di Facchin) e Corapi al 39′ che colpisce la traversa. Nel secondo tempo pochi gli spunti per gli appunti e così si arriva nel finale. A due minuti dal 90′ è Moreo di testa a battere Zommers su cross dalla sinistra di Marsura. Nell’ultimo minuto regolamentare è Domizzi a inzuccare sugli sviluppi di calcio d’angolo e il Venezia si porta a quota 8 in classifica.

Biagio Bianculli

Related Posts

Leave a reply


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.