Il Secolo XIX. Le altre partite di serie B. Il Perugia è primo in classifica da solo, il Catania già esonera.

45996Di Vanni Zagnoli

IL PERUGIA E’ una favola, in 4 anni vorrebbe passare dalla serie D alla A, abbandonata nel 2004. L’ex sassolese Falcinelli è alla 3^ rete in tre giornate, davanti 12mila spettatori affonda il Catania al 34’ della ripresa, facendo vacillare la panchina di Pellegrino.
Il Trapani è secondo perchè rimonta il Cittadella, avanti con Coralli a metà primo tempo: il pari è di Mancuso al 40’, decide Lombardi nel finale. Il Bari degli ambiziosi Mangia, Paparesta e Di Gennaro segna al 40’ con Donati, è raggiunto sull’1-1 a Frosinone allo scadere, da Paganini. Il Crotone soffre il Carpi, segna all’11’ st con Dos Santos, il pareggio è in extremis, di Poli su errore difensivo.

Stesso risultato pure a Varese, con la società biancorossa in crisi economica e dunque senza ritiro. Il Lanciano si avvantaggia al 4’, punizione di Mammarella e Vastola segna di testa, ma al 28’ perde Thiam, espulso per reazione su Borghese. Il pareggio è di Neto Pereira dopo un’ora, su assist di Cristiano.
Con Granoche, il Modena regola la Pro Vercelli, in 10 dal 51’ per l’espulsione di Scaglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *