Tuttosport, Grissin Bon-Consultinvest 87-80. Reggio sette volte bella, ma Pesaro meritava i supplementari, con quel trio magico. Visto Sava Lesic?

Pietro Aradori ha segnato 18 punti
Pietro Aradori è alla migliore stagione della carriera. Foto da gazzettadireggio.it, è di Enrico Rossi, fotografo ufficiale di Pallacanestro Reggiana

VANNI ZAGNOLI

REGGIO EMILIA. Il record della Reggiana è imprevedibilmente sofferto, fanno 7 vittorie di fila, come mai, in serie A, e in fondo ogni anno per i biancorossi è un primato, in queste 6 stagioni virtuose. La Grissin sembra un po’ la vecchia Pesaro, arrembante e talentuosa, continua e naturalmente imbattuta in casa. Stavolta non è solo italiana (Aradori è più preciso di Della Valle), catturano due stranieri, il muscolare Needham, autore della tripla decisiva, a mezzo minuto dalla sirena, e il lungo Sava Lesic, lottatore serbo. Pesaro vive tanto sui forestieri, in tre mettono 56 punti e quasi portano Reggio al supplementare: restano penultimi, ma da salvezza. Jarrod Jones fa 22 punti e 10 rimbalzi, con 28 di valutazione, e Thornton sbaglia appena tre tiri. Della Valle parte sparato, con 9 punti in 3’, Jones replica con 12 e il +3. La difesa emiliana e Lesic ribaltano il match, è Thornton a riequilibrare. La Vuelle piazza un 8-21 epico, all’ultimo quarto si presenta con 4 punti di margine. Il 10-2 dei grissini è con Della Valle, eppure al 35’ è 70 pari: il duello Thornton-Aradori seduce, a 2’ dalla sirena fa 80-80. Needham azzecca il terno e mette pressione a Thornton, facendogli sbagliare il passaggio ad Harrow. In lunetta Aradori è freddo. Come la Grissin, sette bellezze.
GRISSIN BON-CONSULTINVEST 87-80
REGGIO EMILIA: Needham 17 (3-5 3-6), Della Valle 16 (1-3 3-11), Aradori 18 (5-8 1-3), James 2 (1-2 0-4), Cervi 5 (1-3); De Nicolao, S. Gentile 2 (1-2 0-1), Strautins 2 (1-1), Polonara 11 (1-3 2-2), Lesic 14 (2-4 1-1). All. Menetti.
PESARO: Harrow 16 (6-10 1-2), Fields 9 (4-8 0-2), Jasaitis 6 (2-3 0-1), Zavackas 6 (1-2 1-3), Jones 22 (9-16 1-1); Thornton 18 (8-11 0-1), Ceron 3 (1-3 da tre), Gazzotti, Nnoko (0-1). Ne Cassese, Bocconcelli, Serpilli. All. Bucchi.
Arbitri: Filippini, Weidmann, Grigioni.
Note – Parziali: 23-26, 48-39, 56-60.
Da 2: R 16-31, P 30-51. Da 3: R 10-28, P 4-13. Liberi: R 25-28, P 8-12. Rimbalzi: R 29 (11 o, Polonara 7), P 37 (14 o, Jones 10). Perse R 11, P 15 (Harrow 6); Rec R 5, P 7. Assist: R 16 (S. Gentile 5), P 10 (Fields 5). Spettatori 3500.

Related Posts

Leave a reply


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.