Tuttosport, Juventus-Inter 0-1, le pagelle. L’Inter è più forte, il tridente si esalta nella ripresa, con l’uscita dello straniero. La sicurezza di Pissardo

Stefano Vecchi (juventusnews24.com)

Juventus-Inter 0-1

Juventus (3-5-2): Del Favero 5; Vogliacco 6.5, Pereira Serrao 6 (22’ st Capellini 5.5), Zanandrea 6.5; Di Pardo 5.5, Portanova 6 (31’ st Montaperto 6), Fernandes 7, Merio 5.5 (22’ st Morachioli 6), Tripaldelli 6; Olivieri 6, Jakupovic 5.5. A disposizione: Loria, Meneghini, Anzolin, Delli Carri, Morrone, Freitas, Campos, Galvagno, Petrelli All. Dal Canto 5.5.

Inter (3-5-2): Pissardo 6.5; Nolan 6.5, Lombardoni 6.5, Bettella 6; Valietti 6.5, Emmers 7 (37’ st Gavioli sv), Pompetti 7, Zaniolo 7,5, Sala 6.5; Colidio 6.5, Belkheir 6 (1’ st Rover 6). A disp.: Dekic, Tintori, Adorante, Schirò, Corrado, Rada, Roric, Zappa, Vergani, Merola. All. Vecchi.

Arbitro: Marchetti di Ostia Lido 6.5.

Note: ammoniti Portanova, Rover.

1300 spettatori circa. Recupero: pt 2’, st 5’.

SASSUOLO

Juventus (3-5-2): Del Favero 5. Rischia l’autogol in avvio. Una buona parata su Zaniolo, sul gol ha una certa corresponsabilità.

Vogliacco 6,5 Vigile, sulla destra, il capitano bianconero. Ha la personalità di Claudio Gentile, a parte sulla rete.

Pereira Serrao 6 Incertezza in avvio di ripresa, non punita da Emmers. Supporta gli altri difensori.

Dal 22’ st Capellini 5,5 Manca la porta nell’opportunità migliore per l’1-1

Zanandrea 6,5 In marcatura è insuperabile, frena l’Inter. Solo un errore nel recupero.

Di Pardo 5,5 Si vede poco, è sovrastato in maniera netta da Zaniolo, nell’occasione chiave. Nel finale è orgoglioso.

Portanova 6 Un buon argine, paga con l’ammonizione la determinazione.

(Dal 31’ st Montaperto 6 Bordata finale, qualcosa ha dato.

Fernandes 7. Qualità, visione di gioco, cambia ritmo. E’ forse l’unico che in prospettiva potrebbe essere titolare nella Juve.

Merio 5,5 Anonimo, serviva qualcosa di più, sullo 0-0.

Dal 22’ st Morachioli 6 Ci prova, non la raddrizza.

Tripaldelli 6 Si oppone bene a Valietti, fase offensiva e difensiva di bella consistenza. Cala nel secondo tempo. 

Jakupovic 5.5 Fumoso, è la delusione della serata.

Olivieri 5,5 E’ sempre attivo, manca la precisione, resiste a una brutta botta. Prosegue l’azione con Lombardoni a terra e viene beccato dagli interisti. L’espulsione finale per proteste era da evitare.

All. Dal Canto 5,5 Era più convincente al debutto fra i professionisti, nel Padova. Il cambio di modulo migliora la fase offensiva, l’Inter resta più forte.

Inter (3-5-2): Pissardo 6,5 La parata iniziale salva lo 0-0. Ha personalità nel forcing della ripresa.

Nolan 6,5 Chiusure efficaci, lavoro oscuro pregevole.

Lombardoni 6,5 Un bel fuoriquota, svetta in acrobazia. 

Bettella 6 Il terzo centrale aumenta l’argine, anche nell’ultima mezz’ora.

Valietti 6,5 Bel duello, in fascia, con Tripaldelli. Lo vince, alla fine.

Emmers 7 Varie buone intuizioni, ha tecnica, è sempre al centro dell’azione.

Dal 37’ st Gavioli Contribuisce a tenere la palla lontana dall’area.

Pompetti 7 Stantuffa, sulle palle inattive è eccellente.

Zaniolo 7,5 Il figlio dell’ex bandiera dello Spezia si vede raramente, per un tempo. Nella ripresa è il primattore, inesauribile. Un predestinato.

Sala 6,5 A sinistra chiude con determinazione, ogni tanto appoggia l’azione. 

Colidio 6,5 Irretito dalla retroguardia juventina, per un tempo, nel secondo brilla. 

Belkheir 6 Coglie il palo sull’errore di Del Favero. Ci si aspettava di più. Esce dopo un tempo.

Dal 1’ st Rover Dà equilibrio, è umile.

All. Vecchi 7 Non sbaglia mai, solo in coppa Italia non è arrivato in fondo. L’Inter è più forte della Juve, negli spogliatoi fa aumentare l’intensità.

Arbitro Marchetti 6,5 Direzione senza sbavature.

V.ZAGN.

Related Posts

Leave a reply


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.