Tuttosport, Reggiana-Mestre 0-4. Granata a punteggio pieno in casa con i triumviri, persa la sfida da serie B. Ma il Padova al Mapei poteva pareggiare e comunque il sorpasso era improbabile

Armando Perna centrale del Mestre (gazzettarossoblu.it)

VANNI ZAGNOLI
REGGIO EMILIA. E’ la sera della promozione virtuale del Padova in serie B. La Reggiana ne prende 4 dal Mestre, adesso quarto e da promozione, è la più in forma della C. Fa un favore ai biancoscudati, rimasti a +7 a 4 giornate dalla fine, con il confronto diretto però al Mapei stadium. Il triumvirato di tecnici sperava nel -1, studiava le tabelle per ipotizzare il primo sorpasso stagionale, tantopiù che in casa i granata venivano da 10 vittorie di fila. E’ il recupero della gara rinviata per neve, oltre un mese fa, e all’epoca la Reggiana era molto più in forma. “E’ la quarta volta che battiamo la seconda in classifica – sottolinea Mauro Zironelli -, grazie anche alla bellezza del campo, il nostro ci penalizza. Rispondiamo alla grande, nonostante i 6 cambi rispetto all’ultima gara. E io replico così alle critiche da Vicenza”. Che “dovrebbe tirare giù la saracinesca – aveva detto, da ex -. Perchè dovrebbe retrocedere una società sana, al suo posto?”. Sani sono gli arancioneri, meritevoli del 2-0, gli altri due nel recupero. La Reggiana sprecò un’occasione analoga con Pane, anni fa, in volata a 3.
REGGIANA-MESTRE 0-4
Marcatori: pt 10′ Beccaro, st 6′ Sottovia, st 45′ e 49′ Martignago.
REGGIANA (4-3-3): Facchin 5; Ghiringhelli 5, Crocchianti 5, Bastrini 5, Manfrin 5 (22′ st Bobb 5); Bovo 5.5 (10′ st Carlini 5), Genevier 5 (25′ st Vignali 5), Riverola 5 (25′ st Lombardo 5.5); Cattaneo 5.5 (22′ st Rocco 5.5), Altinier 5.5, Cesarini 5. A disp. Narduzzo, Viola, Rozzio, Panizzi, Zaccariello, Rosso. All. Eberini 5.
MESTRE (3-5-2): Gagno 6.5; Politti 6, Perna 7, Stefanelli 6.5; Kirwan 6 (13′ st Lavagnoli 6), Casarotto 6 (32′ st Zecchin 6), Boscolo 6.5 (27′ st Stensson 6), Beccaro 7 (13′ st Spagnoli 6.5), Fabbri 7; Martignago 7, Sottovia 6.5 (27′ st Rubbo 6). A disp. Favaro, Gm. Zironelli, Gritti, Mordini, Bonaldi, Boffelli. All. M. Zironelli 7.5.
Arbitro: Schirru di Nichelino 6.
NOTE – Spettatori: quota abbonati 4321, biglietti venduti 1330 per un incasso di 6713€. Ammoniti: Beccaro, Martignago per gioco non regolamentare. Angoli: 6-2. Recupero tempo: pt 0′, st 4′.

Da “Tuttosport”

Related Posts

Leave a reply


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.