Il Gazzettino, un sabato perfetto per le venete in B

Il Gazzettino. La sintesi della serie B.

A fine anno sono le giornate della serie B, le venete iniziano con una doppia impresa, contro squadre in zona promozione. Il Vicenza batte lo Spezia, la vera impresa è del Cittadella perchè all’89 recupera la parità a Frosinone: di testa con Scaglia, sbaglia ancora il portiere Zappino. Ciociari non brillanti al di là della decina di occasioni, segna alla ripresa Ciofani su cross di Gori; granata insidiosi con Coralli (meritava un rigore), Minesso, due volte con Sgrigna e con Benedetti. Al Menti due opportunità biancorosse per Cinelli, una con Di Gennaro, ma lo Spezia non è inferiore, con la traversa di Catellani al 19’ st. Allo scadere il sinistro da impazzire all’incrocio del subentrato Lores Varela, in contropiede.20141220_86574_141419089934644

Il Livorno è terzo grazie a Galabinov, a metà ripresa pareggia la rete di Mazzarani per l’Entella. La Pro Vercelli recupera con Cosenza e con Marchi su rigore la rete di Ceravolo (Ternana). Il Trapani avanza con una perla di Falco, il Modena capovolge la gara con Nardini e Ferrari. Il Pescara avanza con Memushaj, il Perugia passa con il rigore di Falcinelli e Fossati, allo scadere il 2-2 di Maniero. Stesso risultato a Catania, con Cani e Calaiò, per il Brescia Corvia e Caracciolo. Minala è ancora decisivo per il Bari, mentre l’autorete di Ferrari penalizza il Crotone a Varese.

Vanni Zagnoli

CLASSIFICA. Carpi 37; Frosinone 31; Livorno 30; Avellino, Lanciano e Spezia 29; Bologna 28; Pro Vercelli e Trapani 27; Modena, Perugia e Vicenza 26; Bari 25; Pescara, Entella e Ternana 22; Catania 21; Brescia 20; Varese (-3) 19; Latina 18; Crotone 17; Cittadella 16.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *