Basket. Vamos a la playa: Gran Canaria-Grissin Bon per il primato in Eurocup. Giovanni Nicotera.

 

La nuotatrice olimpicaThaïs Henríquez presenta la partita dei Eurocup
La nuotatrice olimpicaThaïs Henríquez presenta la partita di Eurocup

Giovanni Nicotera

E’ difficile pensare alle Canarie come a uno scenario di una partita di Pallacanestro ai massimi livelli europei e a un incontro tra due squadre che primeggiano il rispettivo Gruppo B di Eurocup con 3 vittorie e una sola sconfitta.

È più facile identificare Gran Canaria come un’isola paradisiaca dell’arcipelago delle Canarie con temperatura media annua di 24° C famosa in tutto il mondo per i suoi 60Km di spiagge, il clima subtropicale e la varietà dei suoi panorami.

Playa Maspalomas con le caratteristiche dune di sabbia
Playa Maspalomas con le caratteristiche dune di sabbia

Un piccolo continente, come viene soprannominata l’isola, dove si può trovare tutto il necessario per rendere ogni giorno veramente speciale. Fare whale watching, passeggiare tra le distese di pino canario, divertirsi in un parco acquatico, rilassarsi in una spiaggia o visitare Las Palmas capitale di quasi 400.000 abitanti con una grande varietà di divertimenti tra i quali il Basket.

La crescente importanza della pallacanestro nel tessuto socio-economico dell’isola è dovuto principalmente a due motivi.

 Il primo deriva dai risultati della squadra che dal 1995 milita stabilmente nella massima divisione della lega spagnola con risultati di prestigio tra i quali la finale della passata edizione di Eurocup persa in due partite contro i turchi del BC Khimki.

Il secondo è costituito dallo splendido palazzo dello sport “Gran Canaria Arena” capace di ospitare per gli incontri dell’HERBALIFE fino a 11.500 spettatori; costruzione inaugurata nel 2014 per ospitare i mondiali di Basket e in particolare le squadre del gruppo D, Lituania, Slovenia, Australia, Messico, Angola e Corea.

Il complesso possiede tutte le comodità e le attrezzature per ospitare eventi di carattere internazionale potendo contare con una sala stampa di 725 metri quadri, bar, palestra, ludoteca oltre che ad ampio parcheggio.

L’Arena multifunzionale ha una superficie di 11.485 metri quadri e per la sua costruzione sono state utilizzate quasi 4.000 tonnellate di acciaio.

Uno degli elementi caratteristici della Gran Canaria Arena è sicuramente il suo schermo LED di 152 metri quadri, con un’altissima qualità dell’immagine, del peso di 7 tonnellate e il cui montaggio ha richiesto il lavoro mensile di una ventina di operai.

Schermo gigante della Gran Canaria Arena
Schermo gigante della Gran Canaria Arena
L'imponente Gran Canaria Arena vista dall'esterno
L’imponente Gran Canaria Arena vista dall’esterno

Il roster della squadra dell’Herbalife è il seguente:

# Giocatore Posizione Altezza Nazionalità Nascita’
3 PANGOS, KEVIN Guardia 1.89 Stati Uniti 1993
4 OLIVER, ALBERT Guardia 1.87 Spagna 1978
7 SAVANE, SITAPHA Centro 2.01 Senegal 1978
8 NEWLEY, BRAD Ala 2.00 Australia 1985
9 SALIN, SASU Guardia 1.92 Finlandia 1991
13 BAEZ, EULIS Ala 2.01 Rep. Dominicana 1982
14 PASECNIKS, ANZEJS Centro 2.16 Lettonia 1995
21 PAULI, ORIOL Ala 1.96 Spagna 1994
22 RABASEDA, XAVI Ala 1.96 Spagna 1989
23 OMIC, ALEN Centro 2.17 Slovenia 1992
24 KURIC, KYLE Guardia 1.93 Stati Uniti 1989
34 AGUILAR, PABLO Ala 2.03 Spagna 1989
44 GALDIKAS, OVIDIJUS Centro 2.18 Lituania 1988
PORTUGUES, JOAQUIN Guardia 1.86 Spagna 1995

Head Coach: Garcia Reneses Aito

Presidente: Miguel Angel Betancor

foto-equipo-1516-1024x682

I giocatori dell'Herbalife mostrano il loro appoggio nei confronti di Kyle Kuric operato recentemente per un tumore al cervello
I giocatori dell’Herbalife mostrano il loro appoggio nei confronti di Kyle Kuric operato recentemente per un tumore al cervello

Le caratteristiche del gioco degli Spagnoli sono il tiro da tre punti e l’abilità di passarsi la palla.

Dopo 4 partite giocate in Eurocup l’Herbalife capeggia la classifica generale per bombe realizzate con 46 totali (38,98% di %) ed è terza nel numero di assist con una media di quasi 20 per incontro.

La partita di Domani contro Reggio Emilia che concluderà il girone di andata di questa prima fase si preannuncia molto interessante e fornirà indicazioni importanti riguardo alle ambizioni di gloria delle due squadre a livello Europeo e nei rispettivi campionati.

Herbalife Gran Canaria-Pallacanestro Reggiana Martedi 10 Novembre ore 20.00

Cheerleaders durante il mondiale 2014Cheerleaders durante il mondiale 2014

Related Posts

Leave a reply


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.