Zizzagando. 11 titoli di sport

Con Francesco Vicari

(v.zagn) 1) Napoli, il primo gol in serie A di Hysaj, alla quinta stagione, arrivò in Italia dall’Albania con il padre, in barcone. Gli altri calciatori arrivati in barcone.

2) Crotone, i 25 anni da ds di Peppe Ursino, senza mai andare in ferie. E’ il segreto del Crotone, l’uomo mercato. 

3) Le risalite in serie A grazie al paracadute. Il più è arrivare in serie A per la prima volta, poi è più facile perchè il gettito di milioni garantisce un mercato migliore delle concorrenti. Così si spiegano le risalite di Crotone e Benevento, Frosinone due anni fa e di alcune altre che negli anni precedenti erano retrocesse.

4) La storia di Junior Messias, che arriva in A a 29 anni, arrivò in Italia ma a 22 anni giocava nel torneo Uisp con una squadra di peruviani, è brasiliano. Faceva il fattorino di una ditta di elettrodomestici, lo notò Ezio Rossi, l’ex torinista, e nel 2015 lo portò al Casale.

5) L’infinito Lucescu, a 74 anni allenerà la Dinamo Kiev. Gli allenatori infiniti come Ventura.

6) La serie b della Reggiana. L’allenatore Alvini che ha rischiato di morire un anno fa per un problema al cuore, il fratello che continua a vendere suole per le scarpe, aveva iniziato lui. Il patron Amadei Immergas, il ds Doriano Tosi all’11° campionato vinto. La voglia dei tifosi di raggiungere il Parma, non un solo coro contro il Sassuolo. Kargbo, 21 anni da compiere, dalla Sierra Leone, raccontato anche dalla sua fidanzata. 10 gol, piace al Genoa, al Sassuolo, è in prestito dal Crotone. Il ripescaggio di un anno fa, il fallimento di due anni fa, con Mike Piazza. Sempre la straordinaria concentrazione di sport della zona.

7) La morte di Sergio Vatta, il mago del Filadelfia, assieme a Mino Favini era il grande scopritore di talenti. Posso cercare Lentini, per ricordarlo, o Dino Baggio. Era stato anche ct del primo mondiale femminile disputato dall’Italia, nel ‘91.

8) La retrocessione del Brescia, dopo un solo anno, dal ’66 in A si è salvato solo con Roberto Baggio. L’errore di prendere Balotelli, non è bastata l’esplosione di Tonali. I soliti cambi di allenatore di Cellino.

9) Parma, a fine campionato il 51% dovrebbe essere ceduto al gruppo Al Mana, in Qatar. Tre anni fa andò male la cessione al cinese. Entrerebbe Guido Barilla nel cda per garantire continuità, in 5 anni gli emiri dovrebbero comprare tutto il Parma.

10) Volley, oggi è finito il mercato di serie A1, Civitanova resta in poleposition, Trento però si è rafforzata molto con il brasiliano Lucarelli e con l’olandese Abdel-Aziz, sestetto rivoluzionato, con anche Kooy e Podrascanin, mentre il libero è Rossini. Perugia non ha più De Cecco, sostituito da Travica, innesta Solè al centro. Senza Zaytsev e Anderson, Modena rischia il sorpasso da parte di Piacenza, Milano e Monza. Ambiziosa anche Cisterna.

11) La doppia impresa dello sport italiano in inghilterra: Frankie Dettori vince per la 7^ volta le King George, ad Ascot, a quasi 50 anni. Golf. Paratore vince il British Masters a Newcastle, da 3 anni non vinceva in Eurotour.

Leave a reply


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.