(Ziz)zagando. Le 4 eliminazioni di fila del Brasile. De Zerbi squalificato per tre mesi: “Ho buoni motivi per essere prosciolto”. Il figlio di Eusebio Di Francesco e Boateng al Sassuolo. La morte del parroco di Tavullia, scioglieva le campane per le vittorie di Valentino. Daniel Hackett verso il Cska Mosca

 

(v.zagn) 1) Sampaoli con l’Argentina, il ct del Perù Ricardo Gareca, Juan Antonio Pizzi con l’Arabia Saudita ed Héctor Cúper con l’Egitto sono usciti al primo turno. Adesso è uscito anche José Pekerman, alla guida della Colombia.

2) Le 4 eliminazioni di fila del Brasile: con la Francia nel 2006, nei quarti, con l’Olanda per colpa di Felipe Melo, espulso, nel 2010, l’1-7 con la Germania, 4 anni fa, in semifinale, e adesso. Le semifinali con un solo continente, come fossero Europei.

3) De Zerbi sui 3 mesi di squalifica per i fondi in nero ricevuti a Foggia: “Il mio modo di vivere gli allenamenti sarà sempre lo stesso, li guido in maniera passionale. Patteggiando, sarei andando incontro a due giornate di squalifica, non mi sono accontentato. Ho dei buoni motivi per essere prosciolto, ci sarà l’appello, non condivido la sentenza, sono obbligato ad accettarla. Non vado al compromesso per andare in panchina prima”.
Su Acerbi: “E’ fondamentale – dice Giovanni Rossi – avere calciatori funzionali a sposare il progetto. Il valore di Francesco è dettato dagli ultimi quattro campionati, uno dei migliori difensori italiani. Bisogna trattarlo come un calciatore importante”. Possibilità che Berardi parta.

4) Sassuolo, il figlio di Eusebio Di Francesco: “Mio padre è felice, devo dimostrare di essere da Sassuolo. Devo rilanciarmi dopo una stagione a Bologna con aspettative diverse, in cui avevo fatto anche il quinto di centrocampo. voglio raggiungere la nazionale”. Presentato anche Djuricic.

5) A Sassuolo per la conferenza e per il primo allenamento di Boateng: “Vengo da un anno perfetto, con Europa league e la vittoria in coppa di Germania. De Zerbi doveva allenarmi già al Las Palmas”. Carnevali: “E’ stato il primo nome fatto da De Zerbi”.

6) Il Parma, l’ad Carra: “Abbiamo versato 30 milioni, siamo fra le poche squadre senza debiti del calcio italiano, il deferimento è sul nulla. L’attesa per il verdetto influisce sulla creazione della squadra, non mi immagino in altra categoria rispetto alla serie A”.

7) I quarti mondiali, grande popolazione contro piccola, in tutte e 4 le sfide. Deschamps unico ct ad avere vinto la coppa da giocatore.

8) La curiosità, la morte del parroco di Tavullia, scioglieva le campane per le vittorie di Valentino Rossi.

9) Daniel Hackett verso il Cska Mosca, continua il suo giro del mondo: Grecia, Germania, Russia, studiò in America.

 

Related Posts

Leave a reply


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.