(Ziz)zagando. L’arbitro Rocchi candidato per la finale mondiale. L’ammoniaca ammessa dalla Russia. I presidenti negativi nella storia del Milan: arrestati Riva, Colombo e Farina. La morte di Titta Rota, mito atalantino. Football americano, lo scudetto ai Seamen Milano

Con Andrea Monti

(v.zagn) 1) Henry è entrato nello staff del Belgio nel 2016, ha fatto crescere Lukaku («Da lui imparo ogni giorno»😉 ha costretto Michy Batshuayi a rinnegare ogni distrazione. «Credo di non aver mai ascoltato cosi attentamente neppure i miei genitori». Si fa pagare un assegno di 8000 euro al mese e devolve tutto in beneficenza.
Eliminati gli altri grandi consulenti di paesi diversi dalla propria nazionale: Burruchaga con la Spagna, Cambiasso con la Colombia e Van Bommel con l’Australia.

2) Luis Enrique ct della Spagna, quell’anno alla Roma, con problemi difensivi e il calo finale. Quando escluse De Rossi da Bergamo per 5’ di ritardo.

3) Rocchi candidato per la finale mondiale, è il favorito, ha già diretto 3 partite.

4) La Croazia può vincere tutti i confronti diretti ai rigori, naturalmente non è mai successo. Vincesse il mondiale, probabilmente sarebbe da pallone d’oro Modric: è di Kakà (2007) l’ultimo pallone non andato a Messi o a Cristiano Ronaldo.

5) Le giuste dimissioni di Hierro. Peraltro l’uscita è stata solo ai rigori, la Spagna è stata dignitosa, poteva pure restare.

6) L’ammoniaca ammessa dalla Russia: quando la Juve usava creatina e carnitina. I casi di doping – non doping, nella storia.

7) Gli altri presidenti negativi nella storia del Milan: Felice Riva, Felice Colombo e Giussy Farina vennero arrestati, Vittorio Duina deluse parecchio.

8) I prezzi alti per le amichevoli: 25-45 euro per l’amichevole Latina-Roma, di sabato.

9) La morte di Titta Rota, mito atalantino, giocatore, allenatore e presidente del club Amici dell’Atalanta.

10) Volley, l’intervista al presidente federale Bruno Cattaneo verso i mondiali italiani e il mondiale femminile in Giappone. A Matteo Martino che ha fatto un calendario nudo. A Milano, al Castello Sforzesco, per il beach volley, intervistando anche Alex Ranghieri, è di Pordenone. Infortunato, lavoro per Tokyo, Carambula non è più con me.

11) Golf, il -31 sotto il par per la coreana Kim. Un’impresa da record, inedita, magari rapportata a record in altre discipline.

12) Football americano, i 100 euro (!) di premio all’mvp dello scudetto, dei Seamen Milano, su Bolzano.
L’affresco sul football americano, nessun giocatore italiano professionista, la lontananza dall’Nfl. L’Mvp è Di Tunisi, di Ivrea, lavora a Catania come osteopata.

13) L’esperto di bungee jumping morto alla Pietra di Bismantova, nel reggiano, è la pietra dei suicidi. La caduta fatale.

 

Related Posts

Leave a reply


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.