(Ziz)zagando. Il primo successo del Kosovo neopromosso in serie C. Faggiano ds del parma fino al 2020. L’attesa per l’Europeo under 21 nel 2019. Valentino Rossi, a 39 anni ha senso continuare? Molinari sportivo italiano dell’anno

 

(v.zagn) 1) Il primo successo del Kosovo, neopromosso in serie C. Il portiere ex Palermo Ujkani è fra i leader, con il laziale Berisha.

2) Politano, Sensi, Berardi, Zaza, Missiroli che quando doveva esordire si infortunò. Il Sassuolo – e magari ci sono altri – in nazionale.

3) Il Parma allunga con Faggiano sino al 2020, la situazione contrattuale di dg e ds in serie A, aspettando l’ufficialità per Marotta.

4) Il galà del centro di coordinamento Spal club. Grande entusiasmo, il racconto della terra degli este alla vigilia della Juve. “Come seconda squadra abbiamo il Milan, in prevalenza”, dice un ultrà.

5) L’attesa per l’europeo Under 21, l’ex guardalinee Stefani: “Impossibile riempire gli stadi, in Polonia ci furono 12mila spettatori di media, biglietti a poco più di 10 euro”.

6) Di Biagio: “Le distanze fra nazionale giovanile e A si sono abbassate, ma non è un bene”.

7) L’Italia di Mancini continua a segnare poco, non è tanto migliore, rispetto a Ventura.

8) Nuoto, il record italiano di Silvia Scalia, la vitalità sempre del nuoto italiano, infinitamente più vitale dell’atletica, dai record rarissimi.

9) E’ l’anno di Molinari, proprio, a occhio è lo sportivo italiano dell’anno.

10) I due opposti. Il turco di 15 anni e 3 mesi che è il più giovane vincitore nella storia dei mondiali di moto. Gabriele Tarquini a 56 anni è il più vecchio vincitore di un titolo nell’automobilismo.

11) Valentino Rossi, una vittoria negli ultimi 2 anni e mezzo, ma 2°, 5° e 3°, nella moto gp. A 39 anni, ha senso continuare?

12) Tennis, la radiazione di Bracciali, i 10 anni a Potito Starace, da anni sono in contatto con entrambi.

13) La panoramica dello sport in tv. Le coppe, i campionati, la divisione fra Sky, Raisport, Mediaset mi pare abbia nulla o quasi, Sportitalia. Restano senza tv l’hockey su prato e l’hockey su ghiaccio, a occhio.

14) I 25 anni dal primo gol in Italia di Paulo Jorge Dos Santos Futre. La prima vittoria della Reggiana in serie A, la storia del mito, che ho intervistato spesso, negli ultimi anni.

15) River-Boca, sabato il ritorno, dal 2-2. La galleria di campioni di entrambe. Pratto che al Genoa non aveva convinto, è capocannoniere di Libertadores con 4 gol.

16) Curling, il bronzo dell’Italia, sulla Germania sempre emozionante lo sport rivelato in Italia nel 2006, a Torino, mancava dal 79, addirittura.

Related Posts

Leave a reply


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.