(Ziz)zagando. L’indagine della procura di Forlì sulle plusvalenze di Campedelli e Lugaresi. Fiorentina, le dimissioni di Pioli. Basket, il pugno duro della Virtus Bologna. Nuoto, la 14enne Benedetta Pilato qualificata per i mondiali sui 50 rana

Con Bernardeschi

(v.zagn) 1) L’indagine sulle plusvalenze di Campedelli e Lugaresi, della procura di Forlì. Insomma non è finita con i 3 punti di penalizzazione. Ho parlato ora a lungo con l’ex presidente del Cesena, non aveva ancora mai parlato: “Sono in pensione da settembre, prendo 644 euro al mese, lavoro in un’azienda di logistica nel bresciano. Con il fallimento ci rimetto tutto, proprietà e soldi. Pensavo di potere iscrivere il Cesena anche quest’anno, più di così non potevo fare, magari si poteva fare meglio”.

2) Fiorentina, la strategia dei Della Valle, con Corvino, indurre Pioli alle dimissioni. Ci sono riusciti. Una vittoria nelle ultime 10 partite, ma in questo anno e mezzo non aveva fatto male. Le 5 volte di fila in cui non riesce a finire le avventure. A Palermo venne esonerato dopo il preliminare di Europa league perso, colpa di un errore di Darmian. Esonerato a Bologna, dopo 2 ottime salvezze, alla Lazio dopo il preliminare di Champions, fu fatale la sconfitta in un derby, a primavera, e lì iniziò Inzaghi. All’inter era subentrato bene, chiuse male e venne esonerato per Vecchi.

3) Krol per Ajax-Juve, era in campo nel ’73 nella finale persa a Belgrado. Il calcio olandese nella storia e la rifioritura di oggi.

4) Basket, il pugno duro della Virtus Bologna: “Alcuni giocatori hanno fatto tardi a Milano, domenica notte, dopo la sconfitta interna con Pistoia, saranno almeno multati”. In campionato la virtus non va così bene, nonostante il cambio di allenatore.

5) Basket, Francesco Badocchi campione Ncaa giocando solo 1′ in stagione, ma è stata la stagione del figlio di Moretti. Il padre subentrato a Pistoia, come allenatore, ha subito vinto.

6) Nuoto, la 14enne Benedetta Pilato qualificata per i mondiali, sui 50 rana non è specialità olimpica però è un grande traguardo per la ragazzina di Taranto, fra l’altro di una terra che non ha tradizione nel nuoto.

7) In serie D finisce in parità il derby dei poveri, Reggiana-Modena. Salirà probabilmente la Pergolettese, Cremona. A Reggio è tornato dopo molti anni Giovanni Vandelli, l’ex presidente del volley, che vinse tutto, e resta il più amato dai reggiani. Gli hanno dedicato un gruppo di ultras. Il fallimento parallelo delle società, la difficile risalita.

Related Posts

Leave a reply


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.