(Ziz)zagando. Mamme atlete, dal governo mille euro al mese. Donadoni in Cina, il rischio di uscire dal grande giro. Jill Ellis come Vittorio Pozzo, lascia dopo due mondiali di fila vinti. Basket, da Trento, Gentile mvp senza squadra. Le 11 medaglie nel canottaggio ai mondiali under 23

(v.zagn) 1) L’arbitra in supercoppa inglese. Che fine hanno fatto le arbitre e guardalinee italiane: Anna De Toni da Schio, Cristina Cini fiorentina.

2) Mamme atlete, il governo stanzia sino a mille euro al mese, perchè possano proseguire la carriera. La panoramica nello sport italiano. Chi sono i papà, invece, forse di meno, Aldo Montano, per esempio.

3) Bayern-Borussia per la supercoppa. Non se ne può più, di queste grandi: 7 titoli di fila i bavaresi, ben 28 dal ’69. Spagna, dal ’72 solo 9 scudetti extra Real e Barcellona. Solo in Inghilterra c’è una discreta turnazione, anche se dal 2005 solo il Leicester è uscito dal triangolo Chelsea e due Manchester. Discreta alternanza anche in Francia. Italia, dal 2001, solo Inter, Milan e Juve, dal 2011, solo Juve.

4) Donadoni va in Cina, i rischi di uscire dal grande giro. Avrebbe dovuto ritornare in nazionale, non sarebbe arrivato Ventura, non sarebbe sceso di livello con il Bologna. I disoccupati, fra gli allenatori.

5) Dybala un po’ come Icardi, discusso, da Nedved, sacrificato da Allegri, Sarri era l’uomo giusto per il suo talento. Torniamo al 4-4-2 di Sacchi e Ancelotti che penalizzava Baggio e Zola, e poi i campioni sono sempre stati un po’ bizzosi.

6) La ct americana come Vittorio Pozzo, Jill Ellis lascia dopo due mondiali di fila vinti, sono gli unici ct nella storia con questo record di successi.

7) Basket, da Trento, Gentile mvp ma senza squadra: “Un giorno spero di giocare una grande manifestazione con mio fratello Stefano, in nazionale”.

8) Basket, da Trento, il colore in video. Lo svizzero Capela, centro in Nba, la mia esclusiva: “Del Piero è la mia Italia, e Pirlo. Sogno il titolo con Houston, Akeem era davvero the dream. I miei 16 milioni di ingaggio”.

9) Quale Italia a un anno dalle Olimpiadi? Le punte del nuoto, la scherma in ribasso, la pallanuoto favorita, niente calcio. L’atletica si risveglia. I talenti del domani: l’argento di Benedetta Pilato sui 50 rana, il 2,33 di Sottile a 21 anni e mezzo.

10) Il ruolo dei procuratori negli sport di vertice. Chi sono i re del mercato, le presenze agli eventi, alla nazionale, il marketing e i giocatori, i contratti di sponsorizzazione, gli eventi pubblici con i più amati. I manager in calcio, basket, volley, ma anche atletica, nuoto. Le agenzie di comunicazione e di tutto. Visti a montecarlo, i grandi manager di atletica.

11) Canottaggio, le 11 medaglie ai mondiali under 23. La grande vitalità dello sport giovanile italiano, l’argento mondiale under 21 del volley. Collaterale all’argento di benedetta pilato.

Related Posts

Leave a reply


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.