(Ziz)zagando. Berlusconi ha perso solo una partita con il Monza. La fortuna di piccoli centri di avere magnati dietro. Il meglio dell’atletica: Garcia 8° nella marcia a 50 anni. La famiglia di Marco Ficini non vuole che venga ricordato

Con l’avvocato Mattia Grassani

(v.zagn) 1) Berlusconi sabato ha compiuto 83 anni. Alla guida del Monza, con Galliani vice e il fido Brocchi in panchina, ha perso solo una partita.

2) La fortuna di certe piccole realtà di avere magnati: Sassuolo Mapei, Spal i Colombarini, Chievo Paluani, Entella Gozzi (acciaierie).

3) La 50 km di marcia sovrumana, soprattutto al femminile. La classifica degli sport più duri: l’ironman, il triathlon, le 100 km, la 50 km di marcia molto più dure della maratona. La classifica redatta dal professor Conconi, per esempio. Nicole Colombi ritirata, uscita in barella. Antonelli barcollante, comunque al traguardo. Eleonora Giorgi dà di stomaco a poche centinaia di metri dal traguardo. A Roma vidi vomitare Tortu, l’atletica è pesante, altro che leggera.

4) Anna Eleonora Giorgi è laureata, bocconiana. Sempre più azzurri sono laureati o universitari, in tutti gli sport.

5) Basket i 60 anni di Ettore Messina, il ritratto.

6) Il superman spagnolo Jesus Garcia, 8° a 50 anni. Come Jeannie Longo, 4^ nella cronometro olimpica a Pechino, a 50 anni, nel ciclismo.

7) Magrissima la marciatrice d’argento, cinese, Li Maocuo, sembra 40 chili. 47 è Sifan Hassan, la dominatrice del fondo mondiale, olandese ma etiope: “Ho lasciato l’Etiopia per la guerra”, raccontava a Montecarlo. La sua storia, c’ero.

8) Cristian Coleman primo sui 100, ma quest’anno ha saltato 3 controlli antidoping e non è stato punito, pensiamo a Carolina Kostner, fermata per 18 mesi per avere coperto il doping del fidanzato. E Gatlin secondo a 37 anni, fermato per 4 anni.

9) Cori della curva atalantina contro Roberto De Zerbi, sull’1-4, fra l’altro, solo perchè è bresciano. Si parla tanto del razzismo ma pure queste offese sono da sanzionare.

10) Basket, Alessandro Gentile a Trento, a sorpresa. Balotelli al Brescia. Quando il grande personaggio va in provincia. Cercherei nel resto dello sport italiano se ci sono casi analoghi. Del resto viene dall’Estudiantes, che non è certo il primo team della spagna.

11) Milena Bertolini: “Pari opportunità non ci sono”. Però allora consideriamo anche il resto dello sport al femminile: basket, softball, altri sport olimpici escluso il volley. Dove ci sono le pari opportunità?

12) Le legends: la nazionale, il Bologna per il centenario contro il Real Madrid, ho visto in settimana gli ex della Reggiana, l’iniziativa dell’Aic di mandare un proprio rappresentante su ogni campo di serie B.

13) Raro trovare una famiglia che non accetta che un parente venga ricordato da tifosi e dalla società, con una targa. La Fiorentina fa bene a ricordare Marco Ficini, certo la famiglia vorrebbe sapere perchè venne lasciato solo durante la rissa a Lisbona, fra ultrà di Benfica e di Sporting.

14) Atletica, sui 5mila l’atleta di Aruba fa gli ultimi 200 metri abbracciato, viene sostenuto. Dorando Pietri, ma soprattutto la svizzera Andersen, all’olimpiade dell’84, 500 metri barcollante nella maratona, l’immagine forse più forte nella storia dell’atletica. Occhiali, vicina proprio al suolo, con il corpo. Questa dell’atleta di Aruba sarà una delle immagini più belle del mondiale di Doha.

15) La vitalità dello sport nella ex Jugoslavia. La finale di volley europeo fra Serbia e Slovenia, inedita. La Slovenia campione d’Europa di basket. La Croazia vicecampione mondiale di calcio. Le nazionali di pallanuoto sempre protagoniste, con la disgregazione: Croazia, Serbia, Montenegro. Ho parlato pochi minuti con il ct Giuliani, della Slovenia.

16) Atletica, la conferma di Coe alla presidenza Iaaf, era il candidato unico, il personaggio. Visto da vicino, nelle tappe di Diamond

17) Volley, i 14 per la coppa del mondo in giappone, fra i titolari ci sono solo Piano, Anzani e Antonov. Arriva un altro naturalizzato, l’olandese Dick Kooy, 32 anni, magari prenderà il posto di Juantorena, quando il cubano lascerà davvero, ha sposato un’italiana.

18) I 100 anni della Reggiana. La storia gloriosa. Futre, Ancelotti, tantissimi campioni passati per il Mirabello e poi per il Mapei.

19) La morte di Walter Nicoletti. Nel 2011, Preziosi rispose: “Il nostro allenatore sarà Nicoletti”, ma era una boutade per evitare i giornalisti. Bella carriera, anche con tanta serie B.

20) Il primo esonero della stagione, nel calcio professionistico, Cornacchini licenziato dal Bari nonostante la promozione in C. Come sono ripartite in questa stagione le grandi che erano fallite. Il Palermo in serie D ha il record di abbonati.

21) Ciclismo, l’oro di Antonio Tiberi nella cronometro junior, frusinate. Ha dovuto cambiare bicicletta, subito, perdendo 35″-40″, è nel team dedicato a Franco Ballerini.

22) I premiati del Best Fifa: Messi e Megan Rapinoe come calciatori, Klopp e la ct americana Ellis, Allison e la Van Veenendaal come portieri, il magiaro Daniel Zsori premio Puskas al gol più bello. La filippica dell’americana Rapinoe sul razzismo e sulle pari opportunità. Ronaldo non c’era. Van Djik è secondo, nonostante la Champions con il Liverpool e l’essere stato mvp della Premier league.

23) Pallanuoto, l’ex azzurro Giovanni Bosco, licenziato da Savona per un pugno a un giapponese in partita di allenamento, verrà pure denunciato. La rissa nel baseball per Italia-Spagna, le 12 gare di squalifica per Alex Maggi. Quando si perde la testa nello sport. E con il metro del licenziamento, tutti i casi in cui si sarebbe potuto licenziare, nello sport.

24) Volley, i 30 anni dal primo successo con la nazionale di Velasco, l’europeo dell’89, in Svezia, lì è cambiata la storia della pallavolo italiana, anche femminile.

25) Shelly Ann Fraser mamma più veloce del mondo. Allison Felix campionessa in staffetta mista è pure mamma, come la vincitrice della marcia 20 km. Il regolamento della marcia è cambiato, ci sono i 2’ di penalità, adesso, di stop ai box, dopo non so se uno o due richiami.

Related Posts

Leave a reply


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.