Antonella, Antonio e Nazzareno, angeli piovuti dal cielo

Oggi mamma ritornerà a casa, nel pomeriggio abbiamo concordato l’uscita dall’ospedale. Buona notizia, ma non eccezionale, perchè negli ultimi mesi ha perso tanto, in lucidità. La memoria è sempre più difettosa, anche sul breve e dunque c’è di che essere preoccupati.

Ma abbiamo una fortuna, tre angeli piovuti dal cielo. Antonella, Antonio e Nazzareno. Dalla morte di mio padre, abitano in via Berneri, sotto mia madre. La seguono come fossero figli, Nazzareno come fosse un nipote e spesso la fa tribolare. Ha 11 anni, è molto dispettoso.

Antonella e Antonio sono angeli custodi, Antonio adesso è a Genova per lavoro, ritorna ogni due settimane, Antonella però vigila e ora forse vivrà nell’appartamento con mia madre.

Ama gli animali, se ne contorna, vive in campagna fra una decina di gatti e un cane. Antonella e Antonio mi danno una grande lezione, di altruismo, di serenità, di umanità. Non  la dimentico.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *