Carpi da capolista al Dall’Ara per costruire un grande sogno

Oggi alle 15 si gioca Bologna-Carpi, arbitra Fabbri di Ravenna. Il Carpi è capolista, e rappresenta – almeno per il momento- la sorpresa dei cadetti.  Quando il paese sopravanza il capoluogo, di provincia (Modena) e di regione (Bologna).  Un po’ come il  il Sassuolo (quest’anno più attento, grazie all’esperienza); la provincia di Modena alla ribalta del calcio nazionale. Per il Carpi, primo a 24 punti, si tratta di un sogno:  alcuni auspicano che si possa ripetere quello che è accaduto per quasi 10 anni a Verona, quando nella città di Giulietta e Romeo il Chievo è stato sempre davanti al Verona. (p.m.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *