Mondiali. I difensori incidono quanto attaccanti, in particolare nei quarti: il duello a distanza fra David Luiz (Brasile) e Hummels (Germania).

Le sfide mondiali riguardano in questo caso i difensori. Il tema parte dai quarti di finale. Attori il brasiliano David Luiz e il tedesco Hummels. Gli unici due difensori ad aver segnato due gol nella competizione.

david luiz hummels
Nel riquadro David Luiz e Hummels

David Luiz, ventisettenne centrale difensivo del Brasile e del Paris Saint Germain, nella gara contro la Colombia ha timbrato il 2-0 , dando seguito al vantaggio siglato da Thiago Silva (altro centrale che salterà la semifinale per squalifica) nel primo tempo. La gara terminerà poi 2-1 per il gol di James Rodriguez che ha permesso ai colombiani di accorciare le distanze.

Mats Hummels, venticinquenne difensore centrale della Germania e del Borussia Dortmund, con alle spalle 11 anni nelle giovanili del Bayern Monaco e 2 in prima squadra, ha deciso con un colpo di testa la sfida con gli eterni rivali della Francia nei primi 12′.

David Luiz e Hummels sono i due eroi diversi negli atteggiamenti: il brasiliano sregolato e caloroso; il tedesco glaciale e silenzioso. Nella semifinale è stata infatti la solidità della Germania a prevalere sulla fragilità della retroguardia brasiliana: 7 gol infilati dalla squadra di Low alla formazione padrona di casa. Per i tedeschi è stata il quarto accesso consecutivo alle semifinali, il tredicesimo nella loro storia. Chapeau!

Biagio Bianculli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.