Doping. Collio è stato assolto con Donati dalla Procura Antidoping del Coni. Lo staffettista si è sfogato: “Sono assotlo, ma chi ripaga la mia immagine”.

IMG_3653-kjPB-U1005815878788rG-350x467@Gazzetta-Web_articolo
La sentenza

Simone Collio e Roberto Donati sono stati assolti dalla Procura Antidoping del Coni. Gli stessi insieme a Maurizio Checcucci sono stati assolti dal Tna del Coni. I tre azzurri della 4X100 argento agli Europei di Barcellona 2010, detentori del record italiano, erano stati deferiti dalla Procura Antidoping del Coni, sulla base delle carte trasmesse dalla Procura di Bolzano, nell’ambito dell’inchiesta nata dalla positività del marciatore Alex Schwarzer. La richiesta dell’accusa era di 27 mesi di stop per Collio e di 8 mesi per Donati. Però Collio al termine della sentenza si è sfogato apertamente spiegando che è vero che è stato assolto, ma chi lo ripaga per la sua immagine. Questo sarebbe curioso da scoprirlo.

Biagio Bianculli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.